Alexa Unica Radio
312245038 168440159150767 1458534713842723975 n
312245038 168440159150767 1458534713842723975 n

dal 13 al 16 dicembre Ultima settimana di Propagazioni Festival 2022

Si avvia alla conclusione la prima edizione del Propagazioni Festival, promosso dall’associazione Heuristic, con una settimana ricca di appuntamenti.

Martedì 13 dicembre a Oristano

Propagazioni festival apre con un laboratorio di danza medievale ispirato al romanzo storico “Il Diario di Eleonora d’Arborea – L’infanzia di una Regina” di Monica Tronci Pau. L’attività è riservata agli iscritti al CPIA di Oristano.
Alle ore 20.30 è in programma un incontro sul fine vita in Italia. Interverranno Monica Murgia ed Enzo Bonesu della Cellula Coscioni Cagliari. Seguirà la proiezione di “Mare Dentro” (2004), film pluripremiato di Alejandro Amenábar tratto da una storia vera e incentrato sul tema dell’eutanasia. A ospitare l’incontro e la proiezione sarà il Circolo La Volantina di Oristano in via Canalis 10.

Mercoledì 14 dicembre a Teti – Oristano

La mattina sarà dedicata a bimbe/i della scuola dell’infanzia di Teti che, ospiti della Biblioteca Comunale “G. Putzu”, parteciperanno a un laboratorio di lettura animata con Stefania Sanna, ispirato al libro “Salviamo il Signor Uh” di Helen Stephens.
La sera, alle 18, ci si sposta a Oristano per l’appuntamento nella sala conferenze dell’Hospitalis Sancti Antoni in compagnia di Luciana Ledda e Valerio Leonetti formatori “Baby Signs”. Un programma di comunicazione gestuale studiato per dare la possibilità a bimbe/i fino a 24 mesi di poter comunicare prima di aver imparato a parlare. Sempre al “Sancti Antoni”, alle 19, spazio alla presentazione del libro “De André. Vecchi, ladri, avvinazzati, assassini e ovviamente anarchici” di Silvia Sanna. Ad affiancare l’autrice, Laura Fadda insieme a Luciana Ledda, interprete LIS, che renderà l’incontro accessibile ai non udenti.

Giovedì 15 dicembre a Oristano

Cicconetti

Al mattino le studentesse e gli studenti dell’ITIS Othoca di Oristano incontreranno Damiano e Margherita Tercon, in arte i Terconauti, che presentano il loro libro “Mia sorella mi rompe le balle” che racconta la loro “storia di autismo normale”.
Protagonista invece dell’incontro delle 19, nella sala conferenze dell’Hospitalis Sancti Antoni, sarà Francesco Cicconetti, conosciuto sui social come @mehths. Presenta il suo “Scheletro Femmina” (Mondadori, 2022) che racconta la normale vita di un ragazzo trans che mentre cresce e si scopre osserva il modo in cui le relazioni con gli altri cambiano la sua identità, e il modo in cui la sua identità cambia per sempre le relazioni con gli altri.

Venerdì 16 dicembre a Tiana – San Vero Milis – Oristano

L’ultima giornata del festival inizia a Tiana con due laboratori di lettura animata con Stefania Sanna, dedicati ad alunne e alunni della scuola primaria. Ci si sposta poi a San Vero Milis con un laboratorio di lettura ispirato al libro “Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio Geda e la proiezione dell’omonimo film di animazione.

Alle 20.30 ultimo appuntamento, al Circolo La Volantina di Oristano, che inizia con una degustazione di prodotti friulani. A seguire gli ospiti e gli educatori del Servizio SIRIO di Tolmezzo, con Marcello Marras, presentano “Una qualsiasi giornata d’autunno” e il loro laboratorio di scrittura creativa. La serata si conclude con la proiezione di “Spigoli – un appassionato ricordo di Sergio De Infanti”, introdotto da Adriana Stroili e Carlo Tolazzi del premio letterario Leggimontagna promosso da ASCA.

Patrocini e collaborazioni

Gli eventi sono finanziati dalla Regione autonoma della Sardegna, l’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport; patrocinati dal Comune di Oristano e organizzato in collaborazione con: Fondazione Oristano; Pro loco Oristano; CPIA di Oristano; Cellula Coscioni Cagliari; Circolo La Volantina di Oristano; Biblioteche comunali di Teti, Tiana e San Vero Milis; ITIS Othoca di Oristano; festival letterario “Rainbook” promosso dall’ass. Baa Ba’ di Cagliari; cooperativa sociale ITACA di Pordenone; festival vicino/lontano mont; premio letterario Leggimontagna promosso da ASCA.

Il Festival

Inaugurato a giugno con due iniziative legate al Pride Month, dopo gli eventi di anteprima che si sono svolti tra luglio e agosto. Il festival entrerà nel vivo della programmazione con un’intensa settimana di attività a settembre. “Propagazioni” nasce con lo scopo di promuovere e incentivare la lettura attraverso una serie di attività che avranno il compito di stimolare una profonda riflessione su temi d’attualità di cui le promotrici e i promotori sentono l’urgenza di parlare. Gli incontri proposti faranno dunque da cassa di risonanza per quelle realtà e problematiche della nostra società sulle quali è necessario soffermarsi a ragionare. Per prendere coscienza attraverso una nuova consapevolezza collettiva e cercare infine di progredire apprendendo e formulando delle soluzioni condivise e applicabili.

L’associazione Heuristic

Heuristic è un’associazione culturale di base a Oristano che opera nelle arti, con particolare attenzione alla contemporaneità e alla sperimentazione. Il termine Heuristic, tratto dalla filosofia antica, rappresenta metaforicamente il continuo divenire di un’area del fare umano che attraverso percorsi complessi, fugge le convenzioni e si rinnova creando conoscenza: l’arte. La progettualità dell’associazione è indirizzata con forza alla creazione di legami e collaborazioni tra le realtà artistiche isolane e il resto del mondo, attraverso scambi e partecipazioni, commissioni artistiche e produzioni inedite, che favoriscono lo scambio tra paesi e scene artistiche.

About Stefania Fanni

Ciao! Sono Stefania e studio scienze della comunicazione. Mi piace perdermi tra le pagine di un libro o in qualche sala cinematrografica. Il mio unico vero amore rimane comunque il disegno e sogno di diventare un'artista.

Controlla anche

mussolini fascismo italia e vibo valentia

Il fascismo a Vibo Valentia: come leggere la storia

Get Widget Esamineremo le idee alla base del fascismo, le sue conseguenze nella storia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *