Alexa Unica Radio
rs 152 be9dd5ed9ab4d023516774140432c2b4

‘Mali, tra storia, attualità e cultura’. Alla scoperta di una Nazione

Mali e Sardegna mai così vicine. Incontro sul Mali per conoscere la realtà di un Paese che da anni vive una gravissima crisi umanitaria: lo promuove l’Associazione Sarda Contro l’Emarginazione, con l’Alto Consiglio dei Maliani, l’associazione Niokondeme, l’Università di Cagliari.
“Mali. Tra storia, attualità e cultura” è il titolo dell’appuntamento: martedì 13 dicembre, dalle 10.30 alle 19, nell’Aula CM 7 (III piano) del Campus Aresu, in via San Giorgio 12. Si potrà assistere ad un’intera giornata di conoscenza e approfondimento sull’ex colonia francese, perciò sono invitati tutti all’appuntamento.

Presenti i docenti del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali: Nicola Melis (DiSPol) parlerà del profilo storico del Mali, Isabella Soi (DiSPol) illustrerà la condizione del Mali contemporaneo.
A seguire Mahamoud Idrissa Boune (rappresentante Alto Consiglio) spiegherà quale è il ruolo dell’Alto Consiglio dei maliani in Italia. Ascoltare le parole di quest’ultimo può essere veramente fondamentale.
Dalle 15, la scaletta prevede i contributi di Haby Dembele (Amavè, associazione dei Maliani Amici del Veneto) su ‘La seconda generazione di maliani in Italia’. Ci sarà Asmaou Tall (Donne Maliane in Italia) che discuterà sul ruolo delle donne maliane, Mady Sissoko(Associazione Niokondemé) su ‘La cultura maliana’.
Per i giorni successivi, analoghe iniziative si terranno ad Alghero e Sassari.
In Sardegna gli abitanti del Mali sono circa 400 persone, residenti per quasi la metà nella provincia di Cagliari. Infatti, l’iniziativa di oggi è perciò di importanza rilevante sia per un aspetto culturale che sociale.
Il CMI (Consiglio dei Maliani d’Italia) è nato nel 2001 a Milano, riunisce 22 associazioni che vogliono promuovere la conoscenza e il rispetto delle convenzioni nazionali, internazionali e delle leggi. Si vuole anche favorire l’integrazione dei Maliani nel paese di residenza e nel processo di sviluppo dell’attività sociale, culturale e economica del Paese d’origine.

About Giovanni Dessì

Giovane e intraprendente, appassionato di calcio nonché grande tifoso dell' AS Roma, curioso verso il mondo che mi circonda, cercando nuovi orizzonti.

Controlla anche

Confartigianato Sardegna: No a insetti e "nutriscore"

Confartigianato Sardegna: No a insetti e “nutriscore”

Get Widget Un chiaro e inequivocabile diniego della Confartigianato Sardegna a insetti e semafori “Le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *