Alexa Unica Radio
saias

Il CUS aspetta Battipaglia, Saias: “Imperativo reagire”

Il CUS aspetta Battipaglia, Saias: “Imperativo reagire”
A Sa Duchessa palla a due alle 18 contro la terza in classifica.
Nella 10° giornata del campionato di serie A2 femminile, le universitarie tornano tra le mura amiche. L’avversaria è l’O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia, che la settimana scorsa ha vinto di misura contro Umbertide e si trova 3° in classifica. Il CUS, invece, nel turno scorso non ha brillato a La Spezia, per cui ci si aspetta una reazione da parte di tutto il collettivo, determinato ad abbandonare l’ultimo gradino della classifica.
Sara Saias, al quinto anno nelle fila della formazione universitaria, fa un’analisi a 360° gradi della situazione in casa CUS e spiega che probabilmente l’atteggiamento e l’accumulo di partite perse in questo periodo non stanno affatto aiutando, per cui occorre provare a reagire. Il CUS deve migliorare il modo di giocare insieme ma soprattutto la difesa.

Durante questa nuova settimana di allenamenti si studiano tattiche di gioco nel minor tempo possibile, sperando di trovare un equilibrio. Tra infortuni e acciacchi il lavoro e la fortuna devono essere dalla parte del CUS.

Il prossimo match del CUS

Sul prossimo match Battipaglia una squadra giovane con qualche giocatrice di esperienza che anche lo scorso anno ci ha dato del filo da torcere, è impegnativa e pure molto fisica, ci troveranno preparate a tutto”.
Saias è ormai una veterana della società cagliaritana e per il club arrivano parole di stima e di rispetto:”Credo molto in questo progetto e in tutte le persone che ci lavorano dietro da anni. Anche se abbiamo vissuto tempi migliori, questa società mi ha fatto crescere e portato ad ottenere delle belle soddisfazioni. Spero insieme alle mie compagne di risolvere questo momento down il più in fretta possibile e ricompensare la fiducia che ci è stata data”.
Palla a due sabato 10 dicembre alle 18 al PalaCus di Cagliari contro O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia. Diretta sulla pagina Facebook del Cus e del media partner Directa Sport.

About Giovanni Dessì

Giovane e intraprendente, appassionato di calcio nonché grande tifoso dell' AS Roma, curioso verso il mondo che mi circonda, cercando nuovi orizzonti.

Controlla anche

L’Hermaea fa valere la legge del Geopalace: Lecco superata in tre set

Get Widget   L’Hermaea fa valere la legge del Geopalace: Lecco superata in tre set. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *