Alexa Unica Radio
index s
index s

Sardegna, solo il 12% visitato dai turisti

La Sardegna è una destinazione turistica ancora inesplorata dal turismo, o almeno lo è solo in piccola parte

Questo è quanto è emerso dal report Sardegna HoS Trend di Viaggio di Eager Srl, l’azienda tecnologica sarda specializzata in analisi dei flussi turistici. Secondo i dati del 2022 rilevati dall’App turistica HoS, Heart of Sardinia, l’81% degli spostamenti in Sardegna si concentra su una superficie di 3.005 km², circa il 12% del territorio. Ma la domanda turistica registrata nel 2022 è in crescita, soprattutto in estate con il +26% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Olbia, Cagliari e Alghero le destinazioni in testa. Olbia, secondo il report, presenta però una fortissima stagionalità che si concentra quasi interamente nei mesi da giugno ad agosto con il 90% delle richieste. Cagliari e Alghero invece raccolgono percentuali più consistenti spalmate di più tra i mesi primaverili e autunnali.

Tra queste, Cagliari è tra le mete che è cresciuta di più in termini percentuali, soprattutto nei mesi di gennaio e aprile, seguita da Stintino

Alcuni dei luoghi che hanno adottato sistemi di prenotazione e gestione dei flussi controllati, non solo hanno visto un aumento della domanda, ma anche – a ricaduta – una crescita di tutta l’area circostante e migliore ridistribuzione dei flussi. E’ il caso di Cala Goloritzè, dove la gestione controllata degli accessi e il sistema di prenotazione online ha consentito la crescita delle mete alternative consigliate come Cala Mariolu, Cala Sisine e Cala Biriala. 

About Alessandro Poddesu

Studente di Scienze della Comunicazione, appassionato di cinema e di musica

Controlla anche

coldiretti sardegna 1

Coldiretti Sardegna. A rischio l’interruzione del benessere animale

Get Widget Coldiretti Sardegna. Dopo 20 anni a rischio l’interruzione del benessere animale con la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *