Alexa Unica Radio
vaccinazione HPV
vaccinazione HPV

Campagna di comunicazione sulla vaccinazione anti-HPV

Il ministero della salute da al via alla campagna di informazione sulla vaccinazione contro il virus HPV sotto lo slogan “Proteggi il loro futuro”

Il covid-19 ha gravato molto sul nostro scenario quotidiano. In un momento tanto complesso è bene comunque non  togliere l’attenzione da altri virus altrettanto pericolosi. Un caso è proprio quello riguardante HPV (Human Papilloma Virus), una malattia sessualmente trasmissibile. Se contratta, nei casi più gravi, possono manifestarsi forme tumorali, in particolare al collo dell’utero. Il ministero della salute lancia una campagna di comunicazione per prevenire il diffondersi del virus.

Caratteristiche dell’ HPV

Il Papiloma virus è senza dubbio l’ infezione sessualmente trasmissibile più frequente. Si ipotizza che una persona in media la contragga almeno una volta nell’arco della vita. I sintomi della malattia sono quasi nulli e ciò la rende difficile da diagnosticare. Questo favorisce di molto la sua diffusione che passa del tutto inosservata. L’infezione da HPV di solito cessa senza destare gravi problematiche. In certi casi però il virus può portare a delle modifiche cellulari che possono aggravarsi, favorendo la comparsa di tumori.

Esistono oltre 100 tipi di papillomavirus, differenziati in base al genoma. Le zone del corpo interessate riguardano gli apparati sia femminili che maschili. Il collo dell’utero è la parte anatomica maggiormente colpita ma non l’unica. Altre aree come la vagina, la vulva, il pene e l’ano sono a rischio infezione. L’arco di tempo che occorre dal momento dell’infezione a l’effettiva presenza dei sintomi precancerosi è all’incirca di cinque anni.

Alcuni fattori che incidono sulla possibilità di sviluppare la malattia possono essere: il fumo, un sistema immunitario compromesso, un elevato numero di partner sessuali e l’obesità.

Campagna di vaccinazione HPV

Il contagio viene prettamente con i rapporti sessuali, anche quelli non completi. L’utilizzo del preservativo purtroppo può non essere sufficiente ad impedire il rischio di contrarre la malattia. Per tali ragioni sarebbe opportuno affidarsi al vaccino per contrastare il virus. Il vaccino, oltre ad essere totalmente sicuro e privo di effetti collaterali, protegge contro i 9 sierotipi più pericolosi. Inoltre, può prevenire oltre il 90% delle forme tumorali associate all’HPV.

campagna proteggi il loro futuro

In Italia la campagna di informazione per il 2022 parte proprio dal Ministero della salute, sotto il nome: “Proteggi il loro futuro”. La vaccinazione è gratuita per gli adolescenti al compimento degli 11 anni. Prevede una somministrazione di due dosi a distanza di sei mesi l’una dall’altra. Se il ciclo vaccinale è svolto dopo i 15 anni di età, verranno effettuate tre dosi. L’obbiettivo è quello di sensibilizzare i genitori sull’importanza di vaccinare i propri figli.

Difatti sono le ragazze e i ragazzi i principali destinatari a cui questa campagna si rivolge. Il periodo più vulnerabile per la contrazione del virus risiede proprio nella prima giovinezza. Per tali motivi si consiglia di effettuare il ciclo vaccinale prima dell’inizio dell’attività sessuale.

Il benessere fisico dovrebbe essere al centro delle priorità di chiunque. La prevenzione non protegge solo il singolo individuo ma anche chi gli sta intorno. È bene quindi essere attivi e aderire alla campagna vaccinale, soprattutto se a rischio ci sono proprio i nostri ragazzi.

About Stefania Fanni

Ciao! Sono Stefania e studio scienze della comunicazione. Mi piace perdermi tra le pagine di un libro o in qualche sala cinematrografica. Il mio unico vero amore rimane comunque il disegno e sogno di diventare un'artista.

Controlla anche

Health lab 4

Incontro Health Lab – attività motoria è prevenzione: conclusa la prima parte di incontri

Get Widget Martedì 31 maggio, dalle 11:30 alle 13:00, si è tenuto a Olbia un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *