Alexa Unica Radio

Le parole più cercate su Google nel 2022

Le parole protagoniste del 2022

C’è l’Ucraina: la parola dell’anno. Ci sono Putin, la regina Elisabetta e Piero Angela, rispettivamente primi nella categoria personaggio e primo e secondo tra gli addii. C’è anche spazio per le domande e svetta perché “La Russia vuole invadere l’Ucraina”. È quanto risulta da “Un anno di Google”, la lista delle domande, delle curiosità, delle parole che gli italiani hanno cercato su Big G. “I termini che hanno fatto registrare il maggiore incremento nelle ricerche nel corso dell’anno in questione (non il maggior numero di ricerche in assoluto)”, fanno sapere da Mountain View. 

Ricerca d’informazione e momenti di leggerezza

Dall’analisi emerge la necessità di capire cosa succede intorno a noi, le motivazioni di un conflitto e delle personalità che lo hanno scatenato, ma c’è anche un interesse ricorrente verso momenti di maggiore ironia e leggerezza, cercati nello sport (dal calcio al tennis) e nei suoi protagonisti ma anche nella musica, che combacia con un momento che si dimostra importante per gli italiani come il Festival di Sanremo. “Ci siamo anche soffermati sull’assenza di personalità rilevanti per la storia, che hanno lasciato un segno seppur in forme diverse: da una parte la Regina Elisabetta e dall’altra Piero Angela”.

Will Smith e Blanco i più googlati

Non solo Ucraina e terremoto oggi (prima ricerca nella categoria “Vicino a me”). Le tendenze hanno messo in chiaro anche quello che del mondo dello spettacolo ci ha colpito di più: Blanco (il cantante più ricercato), Will Smith (l’attore più ‘googlato’ dopo il pugno alla cerimonia degli Oscar) e “Stranger Things”, la serie televisiva che ci ha rapito di più.

Il web come mezzo di risoluzione per problemi di tutti i giorni

Dalle domande che ci siamo fatti in questo 2022, vediamo un’esigenza di trovare spiegazioni a problemi pratici della vita di tutti i giorni, come le diverse agevolazioni dello stato o la compilazione dell’assegno unico, ma anche domande che ci riportano al dramma della pandemia, legate al tampone o al green pass. I nostri “Perché?” portano però con sé anche l’interesse a rispondere a domande più profonde, come la guerra, l’aumento del costo della benzina: temi che hanno davvero caratterizzato questi mesi.  

I nomi e le questioni più cliccati

Non basta però fermarsi ai primi della fila. A rovistare nelle classifiche, troviamo un po’ le tracce del 2022. Tra i fatti dell’anno, non potevano mancare le elezioni politiche (al quinto posto dopo gli Australian Open) tra le parole dell’anno. Mentre dopo Putin, tra i personaggi, svetta la nostra Drusilla (seguono anche Berrettini, Dybala e Ornella Muti). Tra gli addi, “monopolizzati” dalla Regina Elisabetta e da Piero Angela, ci hanno fatto commuovere (e googlare), Davide Sassoli, Monica Vitti e Catherine Spaak. Perché Draghi si è dimesso, Totti e Ilary si separano e perché Elettra e Ginevra hanno litigato, sono poi tra i dubbi che ci hanno perseguitato (anche sulla tastiera) in questi 365 giorni.

I “Come fare…?”

Dopo il primo posto comprensibile del tampone rapido, si scende verso i sondaggi su Whatsapp, per passare sul passaporto e chiudere la top ten sulle pesche sciroppate. Sempre in tema di dubbi, ci sono aspetti della nostra vita che proprio ci sfuggono: la lista dei “cosa significa” è questa, la Z sui carri armati russi, Orranza, parlare in corsivo, una tantum, no fly zone, baiulo, green pass rafforzato, paraclito, proppare Instagram e NATO.

Top ten dei personaggi più cercati del mondo dello spettacolo

Attori e personaggi? Dopo i primi della classe, ritroviamo in top ten Iva Zanicchi, Gianni Morandi, Massimo Ranieri, La Rappresentante di Lista e Gianluca Grignani. Vanessa Incontrada, Luca Marinelli e Giovanna Ralli sono tra i magnifici 10 degli attori.

About Sonia Mandras

Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

risparmio energetico contro innalzamento della temperatura globale

Temperatura globale, premiata la ricerca dell’Università di Cagliari

Get Widget Premio ai ricercatori dell’Università di Cagliari legato ai progetti di tecnologia energetica contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *