Alexa Unica Radio

“Puntodivistafilmfestival”: Venerdì a Cagliari il direttore della mostra di Venezia, Marco Gisotti”

In programma la quinta serata della 15^a edizione del PuntodiVistaFilmFestival, il concorso internazionale di cinematografia

PuntodiVistaFilmFestival: saranno proiettati tre cortometraggi giunti in finale: “Twenty minutes” di Daniele Esposito (Italia), “Sissy” di Eitan Pitigliani (Italia) e “En el cielo” di Manuel Gomar (Spagna). A seguire, il giornalista Bepi Vigna condurrà l’incontro con Marco Gisotti, giornalista e direttore del premio Green Drop Award alla Mostra internazionale del cinema di Venezia. La serata sarà arricchita dalle interazioni drammaturgiche e musicali dell’attrice e cantante Manuela Loddo con Veronica Mereu al canto e al piano.

Breve biografia di Marco Gisotti

Romano, 54 anni, Gisotti è un giornalista professionista dal 1995. È specializzato in materie ambientali ed energetiche. Cura e conduce le puntate dedicate ai temi ambientali per la trasmissione “Wikiradio”, in onda su Rai Radio3. Scrive per la rivista Materia Rinnovabile, occupandosi di innovazione. Come autore televisivo ha scritto la serie d’animazione “Due amici per la Terra”, in onda su Rai3 e il Documentario Cinema & Ambiente per Dixit scienza, su Rai Storia.
Nel 2005 ha creato il Master in Comunicazione ambientale del Centro studi “Centro turistico studentesco e giovanile” con il Dipartimento di scienze della comunicazione della Sapienza di Roma e l’Ente per le nuove tecnologie, l’energia e l’ambiente. È il direttore del premio Green Drop Award della Mostra internazionale d’Arte cinematografica, meglio conosciuta come Mostra del cinema di Venezia.
È direttore scientifico del centro studi Green Factor, fondato nel 2012, con cui nello stesso anno ha realizzato la prima edizione del “Salone internazionale dei lavori verdi^”.
Gisotti è anche docente di Teoria e linguaggi della comunicazione scientifica all’Università di Tor Vergata, a Roma.

About Irene Pes

Studentessa in Scienze della comunicazione. Amo tutto ciò che riguarda le tradizioni della mia terra. Adoro viaggiare, ascoltare musica, catturare momenti indimenticabili e scoprire cose nuove. Mi prendo cura di me stessa andando in palestra e negli anni con le mie esperienze lavorative ho acquisito molta creatività, tenacia e abilità comunicative.

Controlla anche

mussolini fascismo italia e vibo valentia

Il fascismo a Vibo Valentia: come leggere la storia

Get Widget Esamineremo le idee alla base del fascismo, le sue conseguenze nella storia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *