Alexa Unica Radio
BE919B21 26A9 4622 9BAA 2DB5ACDD5122
BE919B21 26A9 4622 9BAA 2DB5ACDD5122

Across Asia Film Festival

Presentata questa mattina la IX edizione della rassegna di cinema internazionale

Across Asia Film Festival

IX edizione. Cinque giorni di proiezioni e incontri, oltre 20 film inediti, tra anteprime italiane, europee e internazionali, diverse location nel cuore della città.

Il festival internazionale dedicato al cinema asiatico presenta una nuova edizione. Un’edizione che guarda all’intero continente con un focus sulle produzioni indipendenti, il cinema al femminile, la distruzione dei generi, il mondo queer, il pop e il politicamente scorretto.

Va in scena dal 7 all’11 dicembre 2022 a Cagliari la nona edizione di Across Asia Film Festival. Festival cinematografico internazionale incentrato sui linguaggi indipendenti del cinema asiatico contemporaneo. Con un’accurata selezione di oltre 20 film inediti provenienti da tutto il continente asiatico, tra cui diverse anteprime italiane, europee internazionali, la kermesse propone cinque giorni di proiezioni e incontri in diverse location del capoluogo sardo, tra cui Cinema Notorious, che ospiterà le proiezioni, Sa Manifattura – Spazio Fuori Margine, Circolo ARC – Polo Bibliotecario Falzarego 35.
 
Across Asia Film Festival rinnova quest’anno il suo format proponendo un programma di ampio respiro. Abbandona il precedente focus dedicato a un singolo Paese o area geografica per abbracciare l’intero continente asiatico. L’attenzione si rivolge soprattutto verso le produzioni indipendenti ed emergenti, il cinema al femminile, i giovani, la distruzione dei generi, il pop, l’universo queer e del politicamente scorretto che in ogni Paese ruota su differenti assi distintivi.
 

I titoli in rassegna

Presso il Cinema Notorious di Cagliari, la rassegna cinematografica comincia mercoledì 7 dicembre con l’appuntamento Nel cuore della bestia. L’appuntamento prevede le proiezioni di Autobiography (ore 20:00), opera prima e matura del regista indonesiano Makbul Mubarak. L’opera tratta la banalità della violenza e il sadismo delle dipendenze psicologiche sul solco tracciato dalle dittature. To Pick A Flower di Shireen Seno alle 22:10 e del pluripremiato Myanmar Diaries (ore 22:30) firmato a nome collettivo e presentato dalla giornalista Sara Perria, che racconta dall’interno il golpe militare del febbraio 2021 tra documentario e autofiction, già vincitore dell’Orso d’Oro per il Miglior Documentario alla Berlinale.

https://www.unicaradio.it/blog/2018/12/26/labbraccio-tra-cagliari-e-la-comunita-kirghisa/

 

About Elena Pusceddu

Sono una studentessa di Beni culturali e spettacolo. Forte appassionata di arte e moda. Amo viaggiare alla scoperta di nuove culture!

Controlla anche

Storia di Manifattura

Storie di Manifattura

Get Widget “STORIE DI MANIFATTURA 2022” Al via la Residenza artistica di cinque giornate con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *