Alexa Unica Radio

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione: sempre uno dei punti di forza dell’ateneo

In occasione dell’European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1. Gli scienziati di Unica sono sempre in prima fila per il miglioramento sostenibile, sociale ed economico dell’Isola. Questo è possibile grazie alla ricerca, allo sviluppo tecnologico e al trasferimento della conoscenza nel territorio.

Rete Rus

La Rete delle università per lo sviluppo sostenibile, promossa dalla Conferenza dei rettori (Crui), coordina tutti gli atenei nazionali impegnati sui temi della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale. La finalità primaria della Rete – a cui aderisce l’ateneo di Cagliari – è diffondere la cultura e le buone pratiche per incrementare gli impatti positivi delle attività universitarie di terza missione negli ambiti ambientali, etici, sociali ed economici. Lo scopo è di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità Onu 2030 e rafforzare la riconoscibilità e il valore dell’esperienza italiana a livello internazionale.

SERR 2022

“Riciclare, ridurre, riutilizzare” è il mantra della campagna sostenibile informativa lanciata dalla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (Serr 2022). Dal 19 al 27 novembre l’iniziativa ha promosso la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla corretta gestione dei rifiuti. Quest’anno il focus tematico è “Tessili circolari e sostenibili”.

Unica alla ribalta

Su Reterus.it, nelle pagine dedicate alla Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, sono inserite anche le presentazioni di due brillanti studi dell’Università di Cagliari. Si tratta delle stesse ricerche e sperimentazioni, condotte nei laboratori del Dicaar dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni. Le quali si erano già accesi i riflettori televisivi del programma Linea Verde Life. Vedi in proposito il nostro servizio “L’Università di Cagliari a Linea Verde Life”, qui di seguito gli abstract ripresi sul sito web Rus.

Nuova vita ai materiali di scarto della mitilicoltura: progettazione di soluzioni di ecodesign

Lo studio è condotto dal Dicaar dell’Università di Cagliari in collaborazione con Nieddittas Cpa Società Cooperativa – Fondazione MedSea. Nei laboratori del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari, si riesce a trasformare in materia prima secondaria il materiale di scarto proveniente dalla produzione di mitili. Dopo una prima fase di calibrazione e di adeguamento dell’estrusore ai nuovi materiali, i designer di MedSea e i tecnici dell’ateneo cagliaritano, hanno iniziato a produrre profili di plastica riciclata. Profili di diverse dimensioni, trasformati in rifiuti plastici dell’azienda Nieddittas. I profili ricavati, composti in polipropilene, sono elementi semplici ma di grande versatilità strutturale, impiegabili per la realizzazione di manufatti di diverso tipo. In questa prima fase progettuale il loro impiego è rivolto alla produzione di elementi di arredo urbano sostenibile.

Dai rifiuti al recupero di risorse per un’economia circolare e sostenibile: recupero di bio-idrogeno, produzione di biopolimeri , recupero metalli preziosi dai RAEE

Lo studio viene condotto dal Dicaar dell’Università di Cagliari in collaborazione con Films Spa (Fabbrica italiana leghe metalliche sinterizzate) e Gold Fixing srl. Le ricerche dei laboratori di ingegneria ambientale del Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari sono stati oggetto della trasmissione televisiva  “Linea Verde”. Assegnisti, borsisti, dottorandi e studenti del corso di laurea in Ingegneria per l’ambiente ed il territorio, accompagnati dal docente Aldo Muntoni, sono stati ampiamente intervistati in occasione della puntata in onda il 19 novembre scorso. Al conduttore Marcello Masi e ai telespettatori sono state illustrate alcune delle ricerche e attività svolte nei laboratori di UniCa. Queste inquadrate nelle tematiche della sostenibilità, dell’economia circolare e del recupero di risorse da residui e reflui. In particolare, tra le ricerche presentate, è stata focalizzata l’attenzione sui processi di recupero di bio-idrogeno dalle frazioni organiche dei rifiuti urbani. Ma anche sulla produzione di biopolimeri a partire da scarti agroindustriali come il siero di latte e sull’uso di reagenti green ottenuti da rifiuti organici per il recupero di metalli di valore da rifiuti elettrici ed elettronici.

About Sonia Mandras

Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

Unicaralis, la nuova associazione studentesca universitaria

Get Widget Nasce ufficialmente il 1 febbraio 2023 Unicaralis, la neo-associazione studentesca che vuole dare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *