Alexa Unica Radio

Bari Sardo, premio per il lighting design della torre

Il sistema di illuminazione ha ricevuto il primo premio al Lighting Design Awards evento basato sull’illuminazione e lighting design

Il progetto illuminotecnico realizzato per la torre di Barì dall’architetto e lighting designer cagliaritano Michele Schintu, premiato nel 2021 tra i quaranta migliori lighting designer under 40 a livello internazionale, è stato premiato nella categoria “Heritage Lighting”, relativa all’illuminazione di architetture e luoghi storici.

Il premio per il lighting design

La giuria composta da prestigiosi progettisti illuminotecnici e giornalisti del mondo dell’illuminazione assegnato il prestigioso premio basandosi su dieci parametri di giudizio per un massimo di 100 punti assegnabili a ciascun progetto. «Si tratta di lavori fortemente voluti dall’amministrazione e dal precedente vicesindaco, Valerio Dettori. Una valorizzazione monumentale unica.

Le dichiarazioni

Le immagini della torre – ha dichiarato il sindaco, Ivan Mameli, 37 anni – stanno facendo il giro del mondo. Anche nel maggio e giugno 2022 le stesse immagini della torre illuminata sono state inserite in un articolo giornalistico di una rivista specializzata brasiliana e di altre riviste internazionali. Questo contribuisce a far crescere la destinazione turistica di Bari Sardo e in Ogliastra, attirando flussi turistici che sino a oggi non sapevano nemmeno della nostra esistenza.

La storia

La spiaggia di Torre di Barì si trova nel comune di Bari Sardo piccolo comune nel cuore dell’Ogliastra a circa 10 km da Tortolì. La spiaggia ha una lunghezza complessiva di circa 8 km ed è divisa da un promontorio roccioso sulla quale si erge la famosa Torre Spagnola. La parte nord della spiaggia, è chiamata Mari de is Ominis ed è caratterizzata da sabbia grossa come chicchi di riso, di colore ambrato. La parte sud invece è chiamata Mari de is Feminas, ed è caratterizzata da un misto di sassolini grigi e sabbia sottile di colore chiaro. Il mare cristallino antistante le acque, ha un fondale basso e sabbioso, è di un colore verde smeraldo scuro.

About Irene Pes

Studentessa in Scienze della comunicazione. Amo tutto ciò che riguarda le tradizioni della mia terra. Adoro viaggiare, ascoltare musica, catturare momenti indimenticabili e scoprire cose nuove. Mi prendo cura di me stessa andando in palestra e negli anni con le mie esperienze lavorative ho acquisito molta creatività, tenacia e abilità comunicative.

Controlla anche

Bando Premio Franco Solinas 2023

Get Widget Arriva il bando che annuncia il Premio Franco Solinas 2023 dedicato a sceneggiatori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *