Alexa Unica Radio
Claudia Crabuzza foto Raffaella Vismara 1

Insulae Lab, settimana ricca di appuntamenti

Insulæ Lab, ci aspetta una settimana ricca di appuntamenti. In programma spettacoli a Oschiri, Nuoro, Sassari e Berchidda.

Insulae Lab. In scena Insulae Songs, Ven i Gueterra, Sardegna oltre il mare e Uname -R.
L’apertura settimanale è affidata all’Ada Montellanico quintetto feat Giovanni Falzone con “Canto proibito”. La settimana di Insulae Lab – Centro di Produzione Musica, con la direzione artistica di Paolo Fresu, prosegue con un cartellone di assoluto livello. Variegato nell’essenza delle sue proposte e dislocato fra Berchidda, Sassari, Nuoro e Oschiri.

Insulae Lab e il programma del 25 Novembre

Venerdì 25 novembre, alle ore 21 la cantautrice e musicista Claudia Crabuzza sarà ospite del progetto sul palcoscenico del Cinema Teatro Santa Croce in piazza del Popolo a Berchidda. Con il suo intenso Veu i guiterra. Il suo Com un soldat è stato premiato con la prestigiosa targa Tenco come miglior disco in dialetto e lingue minoritarie, Fra ricordi passati e anticipazioni sul prossimo futuro, molti atmosfere e storie in lingua catalano prenderanno forma e voce nel corso dello spettacolo.

Sempre venerdì 25 novembre, ma sul palco del Teatro Comunale di Oschiri alle ore 20.30, sarà invece la volta di una delle straordinarie produzioni griffate Insulae Lab. Si parla di Insulae Songs, di e con Salvatore Maltana e Marcello Peghin. Il duo, inedito e per questo ancora più interessante perché tutto da scoprire, ha lavorato e quindi ri-proposto composizioni tratte dal repertorio popolare di tutte le isole del Mediterraneo.

Terzo appuntamento della giornata di venerdì quello in programma alle ore 20.30 negli spazi della Sala Sassu del Conservatorio di Sassari. Anche in questo caso si tratta di una produzione originale firmata Insulae Lab, Sardegna oltre il mare – Odras, che porterà sul palco l’ottetto capeggiata da Paolo Carrus, le launeddas del maestro Luigi Lai e la chitarra del maltese Warren Galea. La tradizione popolare isolana dialoga con il Jazz. L’estro, l’arte e l’esperienza guardano oltre il mare. Si incontrano e sintetizzano il tutto rendendo complementari il background e la commistioni in una armoniosa sintesi in note. Lo spettacolo andrà in scena anche domenica 27 novembre, alle ore 19 presso lo spazio Isre di Nuoro.

Uname-R

Oltre alla replica di Odras, domenica 27 novembre propone al grande pubblico del jazz ed agli appassionati di Sardegna Uname-R. Riccardo Pittau e Matteo Scano saranno ospiti di Insulae Lab sul palco del Cinema Teatro Santa Croce in piazza del Popolo a Berchidda. L’improvvisazione come connessione tra reale e astratto. La base su cui tromba ed elettronica dialogano con i tessuti del piano Rhodes creando immagini e prospettive sonore che invitano a comunicare con il mondo interiore di ciascuno di noi.

Uname-R è un progetto che si anima della fusione dell’estro di Riccardo Pittau (tromba, loops, samples) e di Matteo Scano (piano “Rhodes”). Uname-R è il comando da terminale Bash (nei sistemi informatici GNU/Linux) che permette semplicemente di conoscere il nome del kernel (il nucleo del sistema operativo) in utilizzo. Un percorso basato su una sorta di viaggio lungo il quale i due strumenti cavalcano loops e suoni elettronici in continuo mutamento. Queste le premesse da cui viene creato l’incontro di suoni nel progetto, raccogliendo le brillanti anime musicali delle macchine.

About Marta Collu

Appassionata di storia dal 1996, amo scrivere da quando ho memoria. Quando non ascolto i podcast di Barbero ascolto le playlist più disparate in base all'umore del giorno (e ovviamente Unica Radio). Lavoro come animatrice in una casa di cura e provo ad affrontare il mondo con gentilezza.

Controlla anche

Paolo Fresu

Intervista a Paolo Fresu: presentazione “Insulae Lab”

Get Widget A Berchidda nasce il primo Centro di Produzione Musica: “Insulae Lab” – Centro di Produzione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *