Alexa Unica Radio
Alessio Mereu assessore alla Mobilita

Servizio in sharing dei monopattini elettrici

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Servizio in sharing dei monopattini elettrici
/

Intervista a Alessio Mereu, assessore alla Mobilità del Comune di Cagliari

Tra le forme di mobilità sostenibile c’è l’utilizzo di mezzi della micromobilità, come i monopattini elettrici. A tal proposito cerchiamo di capire, insieme all’assessore alla Mobilità del comune di Cagliari Alessio Mereu, se c’è qualche aggiornamento sul servizio in sharing dei monopattini elettirici.

“A Cagliari come nelle altre città italiane c’è stato un periodo di sperimentazione sull’utilizzo dei monopattini da parte dei cittadini previsto dal Ministero dei Trasporti -commenta Mereu-, successivamente l’amministrazione ha emesso un bando al quale hanno partevipato diverse aziende. Bando aggiudicato provvisoriamente a quattro società. La prima delle escluse ha presentato ricorso al Tar, per questo motivo il Comune in attesa della sentenza ha deciso per un’assegnazione provvisoria”.

“Rispetto alle altre città -continua-, siamo partiti un po’ in ritardo, ma lo abbiamo fatto, perchè l’uso del monopattino ha creato molte apprensioni per via della sicurezza. Cosa che ci ha permesso di creare un progetto che rendesse più tranquilli tutti gli attori da chi ne usufruisce, ai pedoni e agli automobilisti“.

La ripartenza se pur provvisoria prevede degli obblighi legati al tema sicurezza e consente alle società che si sono aggiudicate l’appalto la possibilità di inserire 250 dispositivi a testa su mille a disposizione. Inoltre avranno la possibilità di decidere il numero dei monopattini da mettere in strada che dovrebbero riprendere a circolare tra meno di un mese.

“Sono previsti obblighi rispetto al tema sicurezza – conclude l’assessore alla Mobilità, Alessio Mereu-, infatti saranno sanzionati tutti coloro che non rispetteranno le norme previste dal bando. Il monopattino è uno strumento di locomozione che con una modifica del codice della strada è equiparato ai velocipidi, per tale ragione può circolare in promiscuità delle auto la dove non sia presente una pista ciclabile, non può essere usato nei marciapiedi, deve essere indossato il casco ed è necessario rispettare la velocità indicata”.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Studenti unica

Mobilità internazionali EDUC per gli studenti di UniCA

Get Widget Il 31 marzo è in programma un evento per studenti di UniCA per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *