Alexa Unica Radio
ettore cavalli siurgus donigala

Saboris Antigus: Quarto appuntamento a Siurgus Donigala

Il 22 Novembre tornanano a Siurgus Donigala laboratori del gusto, ricami, uncinetto e le maschere tradizionali: Is Scruzzonis

Siurgus Donigala è il quarto paese ad aprire lo scrigno dei suoi tesori per Saboris Antigus 2022. Finalmente domenica 27 novembre i suoi abitanti saranno pronti ad accogliere i visitatori per le vie del centro storico.

Le caratteristiche del paese

Siurgus Donigala è una delle porte d’accesso alla zona dei laghi del bacino del Flumendosa con la presenza del Lago Mulargia, realizzato alla fine del 1900. Il Lago Mulargia è una vera oasi di pace, con le acque cristalline e la flora e la fauna tipiche dell’ecosistema lacustre. Il modo più suggestivo per ammirarlo sarà l’escursione sul battello prevista nel programma di Saboris Antigus, con i bus navetta in partenza da piazza Europa.
Il paese si è sviluppato attorno al villaggio nuragico che oggi sorge al centro del paese. Di fatto il territorio è frequentato già nel Neolitico ed è ricco di testimonianze archeologiche. Passeggiando per le vie del centro, il visitatore si troverà di fronte a Su Nuraxi dove, all’interno della sua Torre è stato rinvenuto un sepolcro bizantino, mentre sulle sue mura si sovrappongono edifici romani.

Is Scruzzonis, le maschere tradizionali di Siurgus Donigala

La credenza popolare pastorale e contadina, racconta che tra le campagne si aggiri su Scruzzoni, un animale mitologico. La maschera, realizzata in pero selvatico, hanno un aspetto demoniaco e inquietante; sul dorso della pelle bianca di pecora è posta una striscia verticale nera che ricorda la coda del serpente.
Sempre a Siurgus, da visitare è la chiesa di Santa Maria, edificata in epoca giudicale e ricostruita agli inizi del Seicento. Tra i ceri, realizzati in cera d’api, ce ne sono alcuni risalenti addirittura al XVII secolo. La festa di Santa Maria a Siurgus Donigala è anche un’occasione per apprezzare suonatori di launeddas, gare di poesia e spettacoli musicali.

About Irene Pes

Studentessa in Scienze della comunicazione. Amo tutto ciò che riguarda le tradizioni della mia terra. Adoro viaggiare, ascoltare musica, catturare momenti indimenticabili e scoprire cose nuove. Mi prendo cura di me stessa andando in palestra e negli anni con le mie esperienze lavorative ho acquisito molta creatività, tenacia e abilità comunicative.

Controlla anche

CONFARTIGIANATO GIOVANI IMPRENDITORI DELEGAZIONE SARDEGNA RIMINI 02 12 2022

Under 35 sardi contro la crisi con un progetto di imprenditoria

Get Widget Quasi 15 mila imprese giovanili con oltre 2.600 realtà artigiane. Gli under 35 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *