Alexa Unica Radio

Studenti a lezione di nuraghi e domus de janas a Cagliari

In 1200 alla nuova tappa del progetto Sardegna verso l’Unesco

Milleduecento ragazzi delle scuole Medie e delle Superiori a scuola di nuraghi e domus de janas nell’aula magna del Conservatorio di Cagliari.

Prima tappa per nuraghi e domus de janas

 È la prima tappa dell’incontro con gli studenti del progetto “La Sardegna verso l’Unesco”, una serie di iniziative che mirano a promuovere la conoscenza del patrimonio archeologico. Con un obiettivo finale: ottenere il riconoscimento di patrimonio dell’Unesco per i tesori della scuola sarda.

L’evento

“La civiltà nuragica per lo sviluppo della Sardegna” è ideato dall’Associazione La Sardegna Verso l’Unesco e organizzato in collaborazione con l’Ufficio regionale scolastico e l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Cagliari.

Le parole di Paolo Truzzu e di Pierpaolo Vargiu

“Un passato che può essere utile per il futuro – è stato sottolineato dal sindaco di Cagliari Paolo Truzzu e dal presidente dell’associazione promotrice Pierpaolo Vargiu – visto che proprio i mille anni della civiltà nuragica possono essere una attrazione turistica (e quindi con opportunità di lavoro) alternativa alla classica proposta sole e mare. Come ha ricordato l’archeologo Nicola Dessì nella presentazione del progetto, la civiltà nuragica può avere una durata pari a quella romana. E invece – ha detto il giornalista e scrittore Francesco Abate in apertura di giornata – nei libri di storia di elementari, medie e superiori sino a qualche tempo fa non c’era nemmeno un trafiletto sulla storia dei sardi.

Il secondo appuntamento con i nuraghi e le domus de janas

È il secondo incontro nell’Isola dopo quello di Sassari: prossime tappe, Olbia e Nuoro. Nel progetto sono stati coinvolti anche alunni delle scuole piemontesi. “Penso che sia importantissimo conoscere da dove veniamo e quale sia la nostra storia – ha spiegato l’assessora comunale alla Pubblica Istruzione, Marina Adamo -. È impensabile non approfondire la storia delle nostre radici più profonde. Spero che i ragazzi e le ragazze che oggi hanno avuto la possibilità di essere qui possano farne tesoro, diventando i portavoce e i futuri attori dello sviluppo della nostra amata isola“.

About Sonia Mandras

Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

PIERPAOLO PILUDU LARIBIANCOS 2 1

Cada Die Teatro: ritorna nelle scuole il progetto “Terza ora teatro” con lo spettacolo LARIBIANCOS

Get Widget Dopo qualche tempo Cada Die ritorna dentro le scuole, con il progetto dedicato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *