Alexa Unica Radio

Studenti donano il sangue con campagna “Goccia su Goccia”

Tante sono le sacche raccolte nelle autoemoteche dell’Avis provinciale che, in collaborazione con la Aou di Sassari e l’Admo, porta avanti la campagna di sensibilizzazione e informazione sulla donazione del sangue, “Goccia su Goccia“. Una quarantina di ragazzi hanno aderito all’appello dell’Admo e ora il loro prelievo sarà inviato al registro regionale dei donatori di midollo per la sua tipizzazione.

​L’obiettivo è quello di​ informare e educare​ i giovani al tema delle donazioni e della donazione del sangue in particolare. Un gesto di grande rilevanza che, in Sardegna, assume un significato ancora più grande se si pensa che nell‘Isola​ c’è una grande necessità di sangue ed emocomponenti.​ Donare, allora, aiuta a salvare una vita, oltre che consentire al donatore un controllo periodico della propria salute.

Perché è importante la donazione del sangue

La giornata di “Goccia su Goccia” si è svolta sul piazzale della clinica di Malattie infettive dell’Aou. Organizzata dal Segretariato italiano studenti di Medicina (Sism) con le aree Scoph e Scora dedicate alla salute pubblica e alla salute riproduttiva. È stata coinvolta la fetta di popolazione giovanile per informarla sulla donazione del sangue, del midollo osseo e sulla prevenzione. Il 14 novembre, inoltre, cade la giornata mondiale del diabete, malattia di cui molti giovani hanno sentito parlare ma della quale spesso si conosce molto poco.

La giornata è stata anche l’occasione per informare i ragazzi delle scuole superiori sul fronte della prevenzione dei tumori, in particolare del seno, del testicolo e della prostata e per l’attività di educazione sessuale. Fondamentale la collaborazione con l’Admo che al suo stand ha spiegato ai giovani come avviene l’intero percorso della donazione del midollo osseo e delle cellule staminali.

Ci si può iscrivere al registro dei donatori di cellule staminali ematopoietiche sino ai 35 anni, è fondamentale donare in quanto molti pazienti necessitano del loro donatore per poter guarire.

About Michela Corona

Studentessa in Scienze della Comunicazione, diplomata in Scienze Umane. Appassionata di musica, sport e fotografia. Esperienza lavorativa in vendita assistita, animazione e delivery. Nel tempo libero amo andare al mare o in montagna.

Controlla anche

8D37551E FC4E 4DFC 9DDC 0EC857CEAEC0

CREARTE, in programma 4 workshop

Get Widget Daniela Zaffiro presenta il programma di Dicembre nella sede organizzativa di Sassari CREARTE …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *