Alexa Unica Radio

Otsuka supera i 100 anni ma guarda al futuro

L’azienda farmaceutica giapponese ha festeggiato il centenario del 2021 a Milano. Si è tenuto un incontro con il Console giapponese per fare il punto sui primi 100 anni di attività e porsi gli obiettivi futuri.

L’azienda farmaceutica giapponese Otsuka ha investito 1,8 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo nel 2021. Conta 47mila dipendenti in 33 Paesi (circa 70 in Italia) 175 stabilimenti produttivi e una rete di 44 istituti di ricerca in tutto il mondo

All’evento hanno partecipato il Console Generale del Giappone, Yuji Amamiya. Bernardo Dell’Osso, professore di psichiatria all’Università di Milano. Piergiorgio Messa, direttore di Nefrologia, dialisi e trapianto renale al Policlinico di Milano. Stefano Cascinu, direttore del dipartimento Oncologia Irccs ospedale San Raffaele di Milano.

Cos’è Otsuka?

Otsuka è presente con una sede in Italia dal 2009, in una prestigiosa location nel centro di Milano. L’obiettivo primario dell’azienda è studiare soluzioni sempre più innovative per rispondere alle esigenze di salute e benessere dei pazienti. Otsuka studia, sviluppa e fornisce farmaci che fanno la differenza nella vita delle persone. Si concentra sulle quelle aree che presentano esigenze mediche non ancora soddisfatte, quali le malattie del sistema nervoso centrale, l’endocrinologia, la nefrologia, l’ematologia ed altro. La storia italiana di Otsuka nasce con la commercializzazione di un dispositivo medico per la cura delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (MICI). 
A partire dal settembre 2010, Otsuka si afferma con il lancio di una molecola per la cura dei pazienti affetti da sindrome da inappropriata secrezione di ormone antidiuretico.
Nel novembre del 2017, nella stessa area terapeutica, viene lanciato un farmaco per rallentare la progressione dello sviluppo di cisti e dell’insufficienza renale associata al rene policistico autosomico dominante. Dal 2013 l’affiliata italiana estende le proprie aree terapeutiche di interesse al settore della psichiatria, dando inizio alla partnership con Lundbeck. Partendo dal lancio di un farmaco per la cura dei pazienti affetti da schizofrenia e disturbo bipolare, proseguendo con la commercializzazione di un Long Acting e di un nuovo antipsicotico indicati per il trattamento della schizofrenia nei pazienti adulti.

About Michela Corona

Studentessa in Scienze della Comunicazione, diplomata in Scienze Umane. Appassionata di musica, sport e fotografia. Esperienza lavorativa in vendita assistita, animazione e delivery. Nel tempo libero amo andare al mare o in montagna.

Controlla anche

basketball gd502af7eb 1920

Basket: play off; Sassari ko, Milano vince e vola in finale

Get Widget La verve e le speranze di Sassari in gara 3 della semifinale contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *