Alexa Unica Radio
Campus

Nuovo volto per l’Università di Cagliari

Il campus ospiterà una palestra, mensa e 440 alloggi

 

Università: nuovo volto per il campus 

Buone notizie per il campus universitario di viale La Plaia: una mensa da 400 posti e alloggi per 440 studenti, parcheggi, palestra e spazi funzionali.
 
Il progetto per la realizzazione la gestione trentennale della struttura è stato presentato dai vertici dell’Ersu, l’Ente regionale per il diritto allo studio, il presidente Cosimo Ghiani e il direttore regionale Raffaele Sundas. In base alla buona riuscita del progetto l’aggiudicazione dovrebbe avvenire entro l’anno e i lavori conclusi entro il 2023.

Il primo lotto da 240 posti letto dovrebbe essere a disposizione degli studenti fuori sede già dal primo febbraio dell’anno prossimo. «Il 2 novembre il cda ha approvato la proposta di un associazione temporanea di imprese composta da Pellegrini. che si occupa di progettazione ed esecuzione delle opere, e Camplus, una multinazionale specializzata nella residenzialità studentesca», precisa il dg Sundas. «E un passaggio fondamentale perché così si avvia un percorso di gara pubblica per la costituzione e la gestione di un intero complesso».

 
L’Università avrà un nuovo volto. Inoltre, chi vincerà l’appalto dovrà costruire la struttura e gestirla per 30 anni, grazie hai finanziamenti regionali, l’Ersu, che non metterà un centesimo, avrà a disposizione per il primo anno 1,5 milioni di euro e per i restanti 29 3,9 milioni di euro.
 

Nuova sede Ersu

Il primo edificio che ha apportato modifiche è stato l’Ex albergo Moderno di via Roma, ora ufficialmente dismesso e non più Casa dello studente. Secondo i piani del cda, dovrebbe diventare la nuova sede dell’Ersu. Mentre l’attuale direzione di corso Vittorio Emanuele sarà trasformata in una nuova struttura ricettiva in grado di ospitare, salvo diverse prescrizioni di legge da parte dei Vigili del fuoco, 130 studenti fuori che vivranno nel cuore della movida del capoluogo, a due passi dalla stazione ferroviaria e dell’Arst.
 
Anche la mensa di via Trentino, una delle preferite per posizione strategica dagli studenti non solo fuori sede, riporterà delle modifiche importanti. L’Ersu ha a disposizione 3 milioni di euro per il suo ampliamento. Ci sarà invece ancora da attendere per la via Biasi e via Monte Santo.
 

About Elena Pusceddu

Sono una studentessa di Beni culturali e spettacolo. Forte appassionata di arte e moda. Amo viaggiare alla scoperta di nuove culture!

Controlla anche

A Cabras il primo borsino internazionale della bottarga

Get Widget Per portare il caviale sardo nelle tavole dei ristoranti esteri. In arrivo 50 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *