Alexa Unica Radio
b70bd813c2ab08ba57a4794f065a7c72

La scrittura dei nuragici

La scrittura dei nuragici Incontro a Sardara con il Prof. Gigi Sanna

Appuntamento sabatro 12 novembre ore 18 presso le terme di Sardara (ex bottiglieria).

Un evento organizzato da Unitre Sardara per parlare della scrittura dei nuragici. Dalla stele di Nora ai cocci di Orani.

Storiografia del problema della ‘scrittura nuragica’ di Raimondo Zucca

I. La nascita del problema della ‘scrittura nuragica’
Il fondatore del problema della ‘scrittura nuragica’ è lo stesso padre dell’archeo- logia sarda, il canonico Giovanni Spano, che nel suo lavoro generale sulla Paleoetno- logia sarda, sull’onda della partecipazione al V Congrès international d’anthropologie et de archéologie préhistoriques a Bologna, nel 1871, scriveva:

Per quante ricerche si siano fatte dentro ed attorno i Nuraghi, non si è scoperto mai un monumento scritto.1

La scrittura dei nuragici

In realtà Giovanni Spano si era già imbattuto, nel 1857, in «monumenti scritti» rimontanti «alla stessa antichità dei Nuraghi Sardi», per i quali l’archeologo si domandava se recassero o meno «lettere o note di qualche segno di religione»: si tratta degli oxhide ingots di produzione cipriota, recanti segni del sillabario ci- pro-minoico, rinvenuti a Nuragus, nella località di Serra Ilixi

About Eleonora Melis

studentessa di Beni culturali e spettacolo con la passione per la fotografia, la musica e i viaggi. Dopo essermi diplomata alle superiori sono andata a vivere alle Canarie, a Lanzarote e dopo 5 anni sono tornata qua in vacanza e ho conosciuto quello che ad oggi è mio marito e papà dei miei 2 bambini.

Controlla anche

San Gavino

“Cercandocieli”

Get Widget Sabato 15 ottobre doppio appuntamento letterario a San Gavino per il FestivalOFF con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *