Alexa Unica Radio
municipio
municipio

Pronta la “rivoluzione verde” a Quartu Sant’Elena

Pronta “la rivoluzione verde” a Quartu Sant’Elena con l’ok della Giunta comunale per il progetto di censimento e valorizzazione delle aree verdi urbane

Quartu si prepara ad avviare una vera e propria “rivoluzione verde”. Con l’ok della Giunta comunale allo schema di convenzione fra l’Amministrazione quartese ed il Centro di Conservazione Biodiversità (CCB) dell’Università degli Studi di Cagliari, si dà gambe concretamente al progetto di “Censimento e Valorizzazione delle aree verdi urbane” con il quale l’Amministrazione di via Porcu intende cambiare il volto della terza città della Sardegna. La convenzione prevede l’attivazione di un assegno di ricerca del valore di 75 mila euro in tre anni. Finalizzato ad attuare un esteso programma di conoscenza, valorizzazione e sviluppo integrato del verde urbano con studi multidisciplinari. I fondi verranno stanziati a titolo di contributo di ricerca dal Comune. Al fine di consentire l’attivazione di un team di studio coordinato dal Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente dell’Ateneo cagliaritano, il quale, partendo dallo stato dell’arte dovrà individuare le tipologie di intervento sul patrimonio vegetale esistente e le strategie incrementali attuabili nel territorio con particolare riferimento all’impiego e alla salvaguardia di specie autoctone.
“Quartu vuole essere una realtà urbana attenta, sostenibile ed integrata col contesto che la circonda”, spiega il vicesindaco e assessore all’Ambiente Tore Sanna. “seguendo la scia di documenti importanti come la Strategia europea sul Clima. Abbiamo sposato l’obiettivo prioritario dello dell’ecosostenibilità attraverso una filosofia del verde urbano che rivoluziona gli schemi classici del passato. Il verde in città non deve essere concepito come arredo urbano, quanto piuttosto come un pezzo fondamentale della strategia integrata per combattere i cambiamenti climatici. Dal parco del Molentargius alla fascia costiera, in un contesto ambientale allargato che rappresenta il grande valore aggiunto del nostro territorio”.

About Camilla Lai

Sono Camilla, ho 22 anni e sono nata a Cagliari nel Maggio del 2000. Studio Beni Culturali e Spettacolo all’Università di Cagliari.

Controlla anche

"benessere animale"

Benessere degli animali

Get Widget Ad ottobre il via al progetto sterilizzazione dei cani rurali e vaganti Benessere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *