Alexa Unica Radio
Salon Orchester foto Priamo Tolu

MusicAlFoyer 2022, in arrivo ”Salon Orchester”

Atmosfere viennesi con “Salon Orchester”, sabato 5 novembre alle 19, per MusicAlFoyer 2022 al Teatro Lirico di Cagliari.

Sabato 5 novembre alle 19, nel foyer di platea, si tiene il diciassettesimo appuntamento di MusicAlFoyer 2022, nuova rassegna di musica da camera del Teatro Lirico di Cagliari. E’ stata ideata ed organizzata per accompagnare idealmente lo spettatore in un affascinante viaggio di quasi 400 anni. Dalla raffinata musica barocca fino alle coinvolgenti atmosfere jazz e alle suggestioni delle nuove composizioni dei nostri giorni.

Si tratta di un ensemble strumentale, chiamato Salon Orchester, diretto da Filippo Gianfriddo, e composto da: Gianmaria Melis, Lucio Filippo Casti (violini), Vladimiro Atzeni (violoncello), Sandro Fontoni (contrabbasso), Martina Cirronis (flauto), Vinicio Allegrini (tromba), Luca Mangini (trombone), Pasquale Irìu (clarinetto), Salvatore Chierchia (oboe), Giovanni Andreoli (pianoforte), Davide Mafezzoni (percussioni).

Lo spettacolo

Un programma intrigante che va dal suggestivo Frühlingsstimmen (Voci di Primavera), valzer scritto da Johann Strauss figlio per il celebre soprano austriaco Bianca Bianchi (al secolo Bertha Schwarz), nella fortunata trascrizione per orchestra dello stesso autore, ai brillanti e maliziosi accenti di Die Fledermaus (Il pipistrello), celebre operetta sempre di Johann Strauss figlio, costruita intorno ad una beffa tra tradimenti, equivoci e smascheramenti che evocano le atmosfere evanescenti della capitale austriaca.

Si inizia però con preludio, arie e brani celebri da Rigoletto di Giuseppe Verdi, per un’incursione tra un capolavoro del melodramma, nella trascrizione di Émile Tavan, e, in chiusura, le note sognanti del valzer per eccellenza, An der schönen blauen Donau, conducono l’ascoltatore nella corrente del celeberrimo fiume europeo. Lo spettacolo ha una durata complessiva di 60 minuti circa e non prevede l’intervallo.

MusicAlFoyer 2022

MusicAlFoyer 2022 propone 22 serate di spettacolo (fino al 28 dicembre), che offrono vari programmi musicali che cercano di accontentare sia lo spettatore più attento e sensibile che quello semplicemente alla ricerca di un’ora di musica nota e popolare (ma mai banale): dalle pagine barocche ai lieder, dalla musica da camera pura al recital di canto, dalle fiabe musicali all’operetta e al café chantant, dalle colonne sonore dei film fino al jazz e alla musica contemporanea.

Protagonisti assoluti della rassegna musicale sono i Professori dell’Orchestra e gli Artisti del Coro del Teatro Lirico di Cagliari che in formazioni autonome, duo, terzetti o gruppi già affermati oppure nati per l’occasione, sono impegnati in programmi musicali di assoluta rilevanza.
Un’occasione davvero preziosa e unica nel suo genere, per ascoltare, in maniera più attenta e “diversa”, i singoli musicisti della Fondazione cagliaritana che, con professionalità e studio, propongono, alcuni per la prima volta, programmi originali e molto particolari, rispetto a quelli che, da anni e insieme agli altri colleghi, presentano nelle stagioni musicali ufficiali.

I biglietti per tutti gli spettacoli si possono acquistare da giovedì 19 maggio. La Biglietteria del Teatro Lirico è aperta lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 9 alle 13, mercoledì dalle 16 alle 20 e, nei giorni di spettacolo, anche da due ore prima dell’inizio.

Salon Orchester

Salon Orchester è un ensemble strumentale, nato principalmente per l’esecuzione di musica popolare del periodo tra il 1880 ed il 1950, che ha avuto notevole successo nelle sale da ballo e nei salotti della Mitteleuropa. Diretta da Filippo Gianfriddo comprende un quartetto d’archi, con il violino solista di Gianmaria Melis (primo violino dell’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari), Lucio Filippo Casti (violino), Vladimiro Atzeni (violoncello) e Sandro Fontoni (contrabbasso). Una sezione di fiati che schiera, accanto a Martina Cirronis (flauto), le prime parti dell’Orchestra della Fondazione lirico-sinfonica cagliaritana, ovvero Vinicio Allegrini (tromba), Luca Mangini (trombone), Pasquale Irìu (clarinetto) e Salvatore Chierchia (oboe), con Giovanni Andreoli (pianoforte) e Davide Mafezzoni (primo timpano alle percussioni). Vanta al suo attivo numerosi concerti, in rassegne come “In Itinere” in Costa Smeralda (San Pantaleo/Olbia/Arzachena/San Teodoro), e manifestazioni private.

Il direttore Filippo Gianfriddo

Dopo aver vinto i concorsi come timpanista al Teatro Lirico di Cagliari, dove oggi lavora stabilmente come prima parte, al Teatro alla Scala di Milano e all’Orchestra Sinfonica di Macao, si dedica attualmente allo studio della direzione d’orchestra seguendo i corsi all’Accademia Chigiana di Siena, sotto la guida di Daniele Gatti. Ha debuttato come direttore al Bologna Festival nel 2016 ed ha fondato, in seguito, la Salon Orchester che ha diretto in numerosi concerti.

About Marta Collu

Appassionata di storia dal 1996, amo scrivere da quando ho memoria. Quando non ascolto i podcast di Barbero ascolto le playlist più disparate in base all'umore del giorno (e ovviamente Unica Radio). Lavoro come animatrice in una casa di cura e provo ad affrontare il mondo con gentilezza.

Controlla anche

Fiera di Natale oggi l’inaugurazione

Get Widget Oggi ore, 8 dicembre ore 10:00 in Viale Diaz a Cagliari, degustazioni enogastronomiche, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *