Alexa Unica Radio
Noche del los muertos a Castiadas
Noche del los muertos a Castiadas

Noche de los muertos a Castiadas

Noche de los muertos a Castiadas è la manifestazione, tipica del paese centroamericano, sospesa tra macabro e il carnevalesco, che celebra i defunti. 
Tra gli obiettivi, anche quello di valorizzare uno dei siti culturali più importanti della zona: il teatro Sa Mandria.

La serata è organizzato dalla società Oggi Sposi Executive Wedding, nell’ambito del piano di promozione del territorio “Love Is Wedding”, approvato dal Comune. 
Nella Noche de los Muertos, gli ospiti saranno accompagnati lungo un percorso tra lapidi e colori, musiche e nebbie, attraverso un cimitero tra costruito dentro il teatro. Sullo sfondo, esibizioni di musicisti, acrobati e ballerini.

La regina della serata sarà la “sposa cadavere” che per l’occasione avrà il volto della miss Serena Caredda, appena incoronata a Taormina “Una ragazza per il cinema”. “Per la nostra comunità è un appuntamento importante – dichiara il sindaco Eugenio Murgioni – grazie a quest’evento l’amministrazione ha protratto la chiusura della stagione turistica.

Castiadas

Castiadas si fa portavoce di un’opportunità celebrativa molto preziosa, che, integrando la tradizione sarda con quella messicana, testimonia la cura dell’aspetto culturale del proprio territorio”. L’idea è nata da Alessia Ghisoni e Cinzia Murgia, event manager e titolari di Oggi Sposi & Exclusive Wedding.

“Abbiamo voluto ispirarci alle sensazioni vissute nel Dia del los muertos in Messico, dove si festeggia per diversi giorni la commemorazione dei morti e il ricongiungimento coi propri cari defunti anche con maschere, trucchi e vestiti colorati.

Stiamo cercando di venire fuori da un periodo storico terrificante, quello del Covid, durante il quale tutto il comparto del wedding e degli eventi è stato messo in ginocchio. E ironicamente è stato rappresentato un cimitero. 


Dal quale siamo pronti a rinascere”. L’appuntamento è per lunedì 31 ottobre alle 20. 30 al teatro Sa Mandria di Castiadas. 
L’evento è gratuito e aperto al pubblico su registrazione. Per partecipare basterà registrarsi e seguire il dress code indicato. 

Iniziativa di ispirazione messicana per promuovere territorio

About Eleonora Melis

studentessa di Beni culturali e spettacolo con la passione per la fotografia, la musica e i viaggi. Dopo essermi diplomata alle superiori sono andata a vivere alle Canarie, a Lanzarote e dopo 5 anni sono tornata qua in vacanza e ho conosciuto quello che ad oggi è mio marito e papà dei miei 2 bambini.

Controlla anche

Mem

Cagliari che legge

Get Widget Cagliari che legge, Casteddu “chi light” Gli appuntamenti del mese di ottobre Cagliari, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *