Alexa Unica Radio

Titoli di coda a Cagliari per Creuza de Mà

Si conlude al CineTeatro Nanni Loy di Cagliari la sedicesima edizione di Creuza de Mà, il festival di musica per cinema.

Giornata conclusiva di Creuza de Mà al CineTeatro “Nanni Loy” nel segno di Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore. Con Daniele Furlati, Alessandro De Rosa, Gianni Russo (dalle 17.30) e la proiezione (alle 21) del film “Ennio”.
Giù il sipario, domani (sabato 29 ottobre) a Cagliari, sulla sedicesima edizione di Creuza de Mà, il festival di musica per cinema ideato e diretto dal regista Gianfranco Cabiddu. In corso da giovedì al CineTeatro “Nanni Loy” dell’E.R.S.U. (in via Trentino) per l’organizzazione dell’associazione culturale Backstage. Gli ultimi appuntamenti proseguono all’insegna del sodalizio speciale tra la musica di Ennio Morricone e il cinema di Giuseppe Tornatore. Riprendendo e sviluppando il filo del discorso avviato lo scorso luglio a Carloforte, nella prima parte del festival, che ebbe proprio il regista siciliano come ospite d’onore di Creuza de Mà.

L’omaggio a Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore

Si comincia alle 17.30 con la presentazione di due libri. “Ennio Morricone – Inseguendo quel suono. La mia musica, la mia vita“, un’autobiografia nata dalle conversazioni del grande maestro con Alessandro De Rosa. E “Ennio. Un maestro“, una raccolta dei lunghi dialoghi tra Tornatore e Morricone.
Una tavola rotonda moderata da Riccardo Giagni svilupperà ancora il tema. Attraverso i contributi dello stesso Alessandro De Rosa e di un altro musicista e compositore, Daniele Furlati, già ospite del festival la sera prima. Con loro Gianni Russo, cofondatore della Piano B, casa di produzione di “Ennio“, il documentario di Giuseppe Tornatore in visione più tardi, alle 21. Un profilo di Morricone che il regista siciliano ha tratteggiato attraverso una lunga intervista al Maestro. Con musiche e immagini d’archivio. E testimonianze di artisti e registi come Bernardo Bertolucci, Giuliano Montaldo, Marco Bellocchio, Dario Argento, i fratelli Taviani, Carlo Verdone, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Bruce Springsteen, Nicola Piovani e Pat Metheny, tra gli altri.
Nelle sale a metà febbraio scorso, “Ennio” ha fatto incetta di premi David. In particolare, miglior documentario, miglior montatore per Massimo Quaglia e Annalisa Schillaci, miglior suono per Fabio Venturi, Gilberto Martinelli, Gianni Pallotto e Francesco Vallocchia. E ha ricevuto un Nastro d’Argento per il miglior documentario sul cinema.
La visione del film, come tutti gli altri appuntamenti in programma al festival Creuza de Mà, è ad ingresso gratuito e fino a esaurimento posti. Per informazioni: [email protected]. Per aggiornamenti e altre notizie: www.musicapercinema.it e www.facebook.com/creuzademafestival.

Programma

Venerdì 28 ottobre

Ore 16, CAMPUS. Musica e Suono nel Cinema: Il suono e la musica nei Film, Cartoni animati, e documentari musicali. Incontro con Giancarlo Soldi, Pasquale Scialò. Giandomenico Curi. Conduce Riccardo Giagni,.
Alle ore 18,30: presentazione del libroIl me paìs al è colòur smarit” Pier Paolo Pasolini e Giovanna Marini, alla presenza dell’autore Giandomenico Curi.
A seguire: proiezione del documentario “A Sud della musica – la voce libera di Giovanna Marini” (82′, Italia,2019, produzione Meditfilm) di Giandomenico Curi. Racconto di oltre cinquant’anni di carriera di Giovanna Marini, pioniera della musica popolare italiana. Alla presenza del regista Giandomenico Curi.
Ore 21: omaggio di Creuza de Mà ai maestri Incontro dedicato al sodalizio speciale tra la musica di Ennio Morricone e il cinema di Giuseppe Tornatore. Alla presenza di Alessandro De Rosa e Riccardo Giagni. A seguire
Lezione – Concerto “La musica e i suoi sync in ‘Stanno tutti bene‘” a cura di Daniele Furlati. Successivamente, proiezione del film “Stanno tutti bene“, di Giuseppe Tornatore (118′, Italia, 1990, Produzione Angelo Rizzoli jr) con le musiche di Ennio Morricone.

Sabato 29 ottobre

Ore 17,30: presentazione dei libri “Ennio. Un maestro” di Ennio Morricone e Giuseppe Tornatore, e “Inseguendo quel suono” di Ennio Morricone e Alessandro De Rosa. Con Tavola di studio dedicata al Maestro Ennio Morricone (1928/2020), con interventi dei compositori Daniele Furlati e Alessandro De Rosa, e del produttore Gianni Russo. Modera Riccardo Giagni. Ore 21: Proiezione del Film “Ennio” di Giuseppe Tornatore (150′, Italia, 2021, Piano B Produzioni)

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

La Compagnia del Cigno • Ph Sara Petraglia m 1

Carloforte, Creuza de Mà il festival di musica per cinema

Get Widget Al via a Carloforte la prima parte di Creuza de Mà, il festival …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *