Alexa Unica Radio
La musica che gira intorno foto francesca mancini

“La musica che gira in tondo”

Quattro esperienze musicali dedicate alle famiglie zero-tre
Teatro Massimo di Cagliari (
30 ottobre-27 novembre 2022, ore 11:00

Jazzin’ Family

Jazzin’ Family, progetto artistico musicale dedicato a una fascia di piccolissimi e diretto dalla musicoterapeuta Francesca Romana Motzo, presenta la prima edizione de La musica che gira in tondo rassegna dedicata alle famiglie 0-3 anni.

Quattro concerti organizzati di domenica mattina al Teatro Massimo di Cagliari, tra ottobre e novembre, per quattro ensemble di quattro stili differenti (contemporaneo, jazz, tradizionale e classico) dedicati a una particolare fascia d’età.


Ad attendere i piccoli con le loro famiglie nella sala M3 del Teatro Massimo, non ci sarà nessun palco o platea.

Artisti protagonisti

Ad accogliere i nuclei familiari saranno soltanto gli artisti protagonisti dei concerti in una dimensione di totale parità e senza barriere. Una modalità pensata appositamente per consentire la massima capacità di ascolto della musica in piena libertà di movimento e interazione, sia da parte dei bimbi che dei loro genitori.


La musica che gira in tondo, progetto nato dalla collaborazione tra l’associazione Contattosonoro e l’etichetta S’ardmusic.

Intende narrare la storia di un viaggio in grado di aprire orizzonti, portando con sé il concetto di musica come strumento dinamico, relazionale, capace di comporre, scomporre e ricomporre forme esperienziali musicali che aderiscono profondamente alla natura umana.

Musica che narra la storia di popoli e culture diverse e che attraversa il tempo rappresentando le epoche che si susseguono.

Il punto di forza


Il punto di forza di questo progetto è il fatto che non sarà necessario modificare la forma del concerto proposto, ma al contrario si dovrà aver cura delle modalità d’accoglienza, delle caratteristiche del luogo che conterrà l’esperienza condivisa e di come potranno coabitare insieme musicisti e pubblico.

La musica


La musica diviene dunque forte espressione di comunità e di identità, segnando ogni momento importante della vita, sia individuale che gruppale, generando connessioni a più livelli anche dei bimbi più piccoli protagonisti a loro volta di originali restituzioni individuali.

Il calendario

30 ottobre, ore 11: Quartetto Interzone, dedicato al Contemporaneo
6 novembre, ore 11: Trio Aranzolu, dedicato al Jazz
13 novembre, ore 11: Matteo Leone in trio, dedicato alla musica tradizionale
27 novembre, ore 11: Quartetto Fauves, dedicato alla classica

About Eleonora Melis

studentessa di Beni culturali e spettacolo con la passione per la fotografia, la musica e i viaggi. Dopo essermi diplomata alle superiori sono andata a vivere alle Canarie, a Lanzarote e dopo 5 anni sono tornata qua in vacanza e ho conosciuto quello che ad oggi è mio marito e papà dei miei 2 bambini.

Controlla anche

Sabato 3 dicembre seconda tappa a Cagliari del tour di Daniele Silvestri

Get Widget Dopo il sold out di venerdì 2 dicembre C’è ancora qualche biglietto per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *