Alexa Unica Radio

Dinamo basket raggiunge la vittoria contro Trento

La Dinamo Banco di Sardegna ritrova energia e carattere, Trento battuta 81-76 al PalaSerradimigni.

Dopo due sconfitte consecutive, la Dinamo ha reagito decidendo di scendere in campo con una formazione particolare: Coach Bucchi ha lasciato Onuaku in panchina e ha mandato Diop in campo fin dall’inizio. E’ stato il pivot italo-senegalese a dimostrare determinazione in difesa e precisione nel tiro. I biancoblu hanno iniziato piazzando un parziale di 11-2, con un vantaggio di + 16 (24-8) prima del risveglio di Trento.

La Dinamo carica evitando il blackout delle recenti performance, chiudendo il primo tempo avanti di 11 lunghezze, 45-34. Ma Trento era tutt’altro che spenta: Atkins ha segnato 22 punti a fine partita e Crawford ha dato alla squadra sassarese un tempo difficile, riuscendo a salire a -2 a metà dell’ultimo quarto. La Dinamo sembrava stanca, ma, guidata da un buon Gentile, ha respinto l’attacco di Trento e ha segnato la sua seconda vittoria in Lega A.

Da sottolineare le prestazioni eccezionali di Jones (15 punti) e i segni di recupero di Benzius (13 punti). Inoltre, Onuaku, pur avendo difficoltà, ha segnato 11 punti con una buona prestazione.

Le considerazioni del coach Bucchi post-partita: “Una vittoria chiave anche dal punto di vista mentale. Siamo molto contenti per l’approccio e per il successo che siamo riusciti a portare a casa, con la giusta mentalità, soffrendo perché Trento è una squadra molto forte che ci ha messo in difficoltà. Noi siamo stati bravi a rimanere compatti, a rimanere squadra, lanciando un segnale prima di tutto a noi stessi. Sono felice – ha concluso l’allenatore della Dinamo – perché abbiamo giocato una buona partita con una difesa di livello, nel momento chiave siamo riusciti a stare lì e a portare a casa una vittoria determinante”.

Informazioni tratte da: Basket: la Dinamo torna alla vittoria, Trento battuta 81-76 – Sardegna – ANSA.it

About Michela Noga

Studentessa del III anno di Lingue e Comunicazione residente a Oristano. Studio inglese e cinese e ho una grande passione per la danza sportiva. Aspiro a lavorare in un contesto internazionale.

Controlla anche

Super Makurat guida la Techfind alla prima vittoria

Get Widget Le giallonere superano Matelica per 72-59 con 29 personali dell’esterna polacca. Protagonista assoluta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *