Alexa Unica Radio
Molly Boom 1 1392x1044 1

Akròama al Teatro delle Saline di Cagliari

“Famiglie a teatro” e “Teatro contemporaneo” alle Saline

Un mix speciale di magie ed emozioni Da domenica 30 ottobre e da mercoledì 2 novembre al Teatro delle Saline di Cagliari arte teatrale di qualità, giovane e con nuove matrici espressive.

“Casa Rosmer” di Ibsen, riadattato dalla compagnia Akròama, darà il via alla stagione del Teatro Contemporaneo.

“Baracca&burattori con Pinocchio”

“Baracca&burattori con Pinocchio” di Tragodia aprirà la stagione dedicata ai più piccoli Su il sipario Da domenica 30 ottobre al via “Famiglie a Teatro”, storica rassegna dedicata ai più piccoli, da mercoledì 2 novembre parte la stagione del “Teatro Contemporaneo”.

Il cartellone di Akròama, direzione artistica di Lelio Lecis, è stato presentato stamattina al Teatro delle Saline, in piazzetta Billy Secchi a Cagliari.

Oltre al direttore artistico Lecis erano presenti Elisabetta Podda, presidente di Akròama, Marina Mura, direttrice generale ed Enrica Anedda, presidente Commissione cultura del Comune di Cagliari.

“Famiglie a teatro”

Il teatro per i più piccoli Con “Famiglie a teatro” alle Saline saranno in scena ogni domenica dal 30 ottobre al 18 dicembre alle 17, cinque spettacoli su due turni, tra arte, suoni e passione, storie e fiabe della tradizione, personaggi e vicende dell’immaginario collettivo dei più piccoli rivisti in ottica contemporanea.

In scena“Baracca & Burattori con Pinocchio” di Teatro Tragodia, “C’erano una volta…Santa Lucia e la Befana” di La gatta sul tetto che scotta, “Johnatan, un marinaio” de Le Compagnie del Cocomero, “Cipollino” del Teatro Libero Palermo e in chiusura “Storie dal passato” di Akròama.

Gli appuntamenti

Gli appuntamenti saranno preceduti da “Cera una volta…il mito”, storie e racconti con Elisabetta Podda.

La stagione di Teatro Contemporaneo edizione 2022 prevede cinque spettacoli.

In scena alle 21 e precedute alle 20,30 da Frammenti, performance differenti per ogni opera tratte da testi contemporanei e da biografie di autori, spalmati dal 2 novembre al 17 dicembre.

“Teatro contemporaneo”

La stagione del “Teatro contemporaneo” si divide nei turni A (mercoledì), B (giovedì), C (venerdì) e D (sabato).

Si parte con “Casa Rosmer” di Akròama con Ctb Braga, tratto dal testo di Henrik Ibsen per la regia del portoghese Rui Madeira.

9 al 12 novembre va in scena il Teatro Scientifico con “Molly Bloom” di James Joyce.

Sul palco Isabella Caserta diretta da Pierpaolo Sepe interpreta il monologo tra passato e presente, emozioni e pensieri notturni che conclude l’“Ulisse”.

Dal 16 al 19 novembre la compagnia Teatro di Vita presenta “XYZ.

Dialoghi leggeri tra inutili generazioni”, dodici uomini e una donna che raccontano piccoli ritratti, storie e passioni a confronto prima delle elezioni, per la regia di Andrea Adriatico.

Tra il 23 e 26 novembre la produzione di Sardegna Teatro “Darwin inconsolabile” diretto da Lucia Calamaro.

La storia di una donna anziana che si finge morta per avere attenzione dai suoi tre figli sempre occupati e distratti.

“A Number”

Infine, tra 14 e 17 dicembre, andrà in scena “A Number” della drammaturga inglese Caryl Churchill, diretto da Luca Mazzone con il Teatro Libero.

Uno scontro tra un padre e suo figlio che scopre di essere uno dei tanti cloni di un bambino scomparso da piccolo.

Rassegne di successo “Da più di quarant’anni Akròama propone un’offerta di alto livello culturale volta ad avvicinare il pubblico più giovane al linguaggio teatrale in modo divertente e coinvolgente, e formare gli spettatori e le spettatrici di domani che nel teatro potranno trovare svago ma anche opportunità espressive e lavorative.

Nella libertà e nella sacralità di un’arte che resiste nei secoli, come un divino anacronismo.

Un riuscito connubio di arte teatrale multidisciplinare con compagnie di profilo nazionale” ha detto Lelio Lecis. Per la regista Elisabetta Podda “La formula per i bambini a teatro funziona molto bene.

C’era una volta …

Con C’era una volta … il mito’ uniamo la piacevolezza del racconto con una storia che fa parte della nostra formazione”.

“Sono onorata che queste iniziative abbiano il sostegno del Comune di Cagliari perché l’attività di Akròama è un pilastro della cultura a Cagliari – sottolinea Enrica Anedda – con spettacoli di altissima qualità sia per grandi che per piccoli, con un a bella miscela di produzioni sarde e dalla penisola che si incontrano.

Akròama

Auspico ancora che Akròama apra al pubblico e agli spettacoli il suo bellissimo giardino”.

About Eleonora Melis

studentessa di Beni culturali e spettacolo con la passione per la fotografia, la musica e i viaggi. Dopo essermi diplomata alle superiori sono andata a vivere alle Canarie, a Lanzarote e dopo 5 anni sono tornata qua in vacanza e ho conosciuto quello che ad oggi è mio marito e papà dei miei 2 bambini.

Controlla anche

teamwork 3213924 340

Università di Cagliari, Career Day 2023

Get Widget Il 12 e il 13 gennaio 2023 sono in calendario le due giornate organizzate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *