Alexa Unica Radio

Ironman 70.3 Sardegna: 1200 atleti nell’isola

L’evento Ironman 70.3 a Santa Margherita di Pula domenica 23: 1200 atleti da oltre 50 Paesi si affronteranno nel circuito.

La costa del Sud della Sardegna torna ad ospitare l’ultima tappa in Italia, in ordine di tempo, del circuito Ironman 70.3. L’evento vedrà la partecipazione di circa 1200 atleti age-group provenienti da oltre 50 Paesi che si affronteranno in questo circuito molto tecnico. Per conquistare uno slot per il VinFast Ironman 70.3 World Championship 2023 che si svolgerà a Lahti, Finlandia il prossimo 26 e 27 agosto 2023.

Gli atleti dovranno affrontare 1,9 km di nuoto, 90 km di bici e 21 km di corsa. Una gara caratterizzata da un percorso particolarmente tecnico soprattutto nella frazione ciclistica.

La gara partirà alle 9 dalla spiaggia del Forte Village Resort. Gli atleti partiranno con la modalità del rolling start per affrontare i primi 1,9 km di nuoto. Quest’anno le zone cambio saranno due, la prima più vicina all’uscita del nuoto per permettere agli atleti di cambiarsi e affrontare i successivi 90 km di bici. La frazione ciclistica, alquanto tecnica, si sviluppa attraverso i luoghi più belli del Sud della Sardegna tra le rocce rosse dell’interno e le bianche scogliere della costa.

Gli ultimi 21,1 km di corsa in 2 giri dal Forte Village conducono verso Santa Margherita di Pula. Gli atleti saranno circondati dalle splendide coste e la torre saracena di Cala d’Ostia. La finish line si trova all’interno della Forte Arena del Forte Village.

I commenti

“Siamo orgogliosi di ospitare la seconda edizione dell’Ironman 70.3 Sardegna. Manifestazione sportiva di rilievo internazionale che anche quest’anno si preannuncia straordinaria”. Ha detto Lorenzo Giannuzzi, direttore generale del Forte Village.

“Siamo molto contenti di poter mostrare il nostro territorio ad un pubblico internazionale grazie ad un evento come quello di Ironman“. Ha sottolineato Il sindaco di Pula Walter Cabassino. “Per gli atleti e accompagnatori sarà un modo per scoprire la nostra terra da un punto di vista paesaggistico ma anche apprezzarne le bellezze storico culturali”.

Andrea Mentasti, direttore di gara dell’Ironman 70.3 Sardegna ha evidenziato l’importanza del grande lavoro di cooperazione con le Istituzioni a partire dalla Regione Sardegna, tutti i comuni coinvolti nelle diverse frazioni di gara e forze dell’ordine.  “Senza di loro tutto questo non sarebbe possibile”.

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

A Cabras il primo borsino internazionale della bottarga

Get Widget Per portare il caviale sardo nelle tavole dei ristoranti esteri. In arrivo 50 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *