Alexa Unica Radio

“Percorsi Sonori” ospite del Festival Spaziomusica

Il Progetto “Percorsi sonori” ospite del Festival Spaziomusica mercoledì 19 ottobre alle 20.30 al Ghetto di Cagliari.

Penultima giornata al Ghetto di Cagliari per la quarantunesima edizione del Festival Spaziomusica. La rassegna dedicata alla musica di ricerca e di improvvisazione, acustica ed elettronica e alle sue immediate derivazioni.
 
Mercoledì 19 ottobre alle 20.30 al centro della serata ci sarà il progetto Percorsi Sonori del flautista Piero Doronzo e del compositore elettronico Nicola Monopoli. Con la voce recitante di Francesca Romana Garroni. Gli artisti saranno impegnati nell’esecuzione di un repertorio di Nicola Monopoli, Andriàn Pertout, Jonathan Cole e Johanna Selleck
 
Giovedì 20 ottobre (alle 20.30) il compositore Simone Ivaldi renderà omaggio a Elliott Carter. Uno tra i più prolifici ed innovativi autori della seconda metà del Novecento, a dieci anni dalla scomparsa. Sipario sulla manifestazione alle 21.30 con il concerto Vega Alpha Lyrae di Veronica Oppes.
 
Spaziomusica è realizzato con il contributo del MiC (Direzione generale spettacolo dal vivo), Regione Autonoma della Sardegna, (Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport). In collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica Giovanni Pierluigi da Palestrina.
 
Il prezzo dei biglietti per i singoli appuntamenti della manifestazione è di 2 euro. L’abbonamento a tutti i concerti è di 10 euro. Per informazioni chiamare o scrivere al numero 333 5485648 o alla mail [email protected] o recarsi alla biglietteria presso Il Ghetto.

Il Festival

L’attività di Spaziomusica, festival attivo nella scena sarda da quattro decenni, intende continuare la sua esplorazione nel campo del sonoro contemporaneo. Esplorazione che a partire dal segno della musica scritta e dal suono di quella improvvisata si allarga fino al risonante. Ad includere il paesaggio sonoro di oggi generando una visione fantastica del nostro abitare il mondo. Questa visione si mostra nelle nuove produzioni musicali, nei laboratori e nelle attività didattiche e viene tematizzata nei suoi convegni e seminari. Non mancano i riferimenti alle particolarità sonore della Sardegna legate sia alla lingua che al paesaggio naturale. Esplorate in progetti specifici. L’attività dell’anno 2022 prevede la realizzazione di produzioni originali che si propongono di esplorare il campo della musica d’avanguardia e le sue innumerevoli escursioni. Escursioni multimediali, ma anche escursioni che più profondamente sconfinano e interagiscano con altri linguaggi espressivi. Come il movimento corporeo e la gestualità, la perizia solista, il mondo delle immagini.

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

Piero Doronzo e Nicola Monopoli

Il progetto “Percorsi Sonori”

Get Widget Ospite del Festival Spaziomusica mercoledì 19 ottobre alle 20.30 al Ghetto di Cagliari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *