Alexa Unica Radio
auditorium g70adf05b6 1920 5
auditorium g70adf05b6 1920 5

Giuseppe Agus: Venerdi a Cagliari giornata dedicata al violinista

Giuseppe Agus: a 300 anni dalla nascita una giornata dedicata al violinista prevista per venerdì 21 ottobre

Venerdì 21 ottobre dalle 15 nella sede della Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto”, a Cagliari in via dei Genovesi 114, è in programma Giuseppe “Joseph” Agus. Un viaggio musicale nel convegno di studi e presentazione del nuovo disco del Quartetto Vanvitelli per ricordare il musicista cagliaritano Giuseppe Agus nel trecentenario della nascita.
L’evento è organizzato dalla Fondazione Siotto e dall’associazione culturale Echi lontani, con il patrocinio della Società Italiana di Musicologia. L’appuntamento è un viaggio alla riscoperta della figura del violinista che ebbe un ruolo di spicco nel panorama musicale della Londra del Settecento, ed è dedicato alla memoria di Ferruccio Garau, presidente dell’associazione Echi lontani.
Giuseppe Agus è un violinista ancora poco conosciuto: nato a Cagliari nel 1722, dopo gli studi in uno dei conservatori di Napoli, divenne violinista di riconosciuta qualità nella Cappella Civica. Successivamente si trasferì a Londra, dove con ogni probabilità fu uno dei componenti dell’Orchestra di Georg Friedrich Händel. Nella capitale britannica Agus strinse relazioni con i più importanti musicisti del momento. A riscoprire casualmente della sua esistenza fu, nel 1991, il musicista Enrico Di Felice.
Nella giornata del 21 ottobre si cercherà di fare il punto sullo stato degli studi su Agus, mentre il Quartetto Vanvitelli, ensemble specializzato nel repertorio cameristico del Seicento e della prima metà del Settecento, presenterà il suo ultimo lavoro Giuseppe Agus – Sonate a violino solo e basso, una prima incisione assoluta pubblicata dall’etichetta Arcana.

Programma

Dopo l’apertura dei lavori, affidata al direttore della Fondazione Siotto, Francesco Accardo, e alla presidente di Echi lontani, Giuliana Abis, si entrerà nel vivo con un excursus su La musica in Sardegna nel primo Settecento dell’etnomusicologo Roberto Milleddu, docente nel conservatorio “G. P. da Palestrina” di Cagliari. A seguire, Guido Olivieri, docente all’University of Texas at Austin e autore pionieristico di alcuni studi che hanno riacceso l’interesse per la musica strumentale e i musicisti napoletani, parlerà della Formazione dei musicisti a Napoli nel Settecento, mentre Gian Andrea Guerra, violinista e docente di musica illustrerà La diffusione della musica violinistica italiana in Europa.
Il convegno vedrà anche la presenza di David Vickers, docente al Royal Northern College of Music di Manchester, critico musicale per la rivista Gramophone, autore di saggi per le più acclamate etichette di musica classica e curatore di una prestigiosa enciclopedia sul mondo di G. F. Händel. In questa occasione lo studioso parlerà dei Musicisti italiani e della musica italiana nella Londra del diciottesimo secolo.
La seconda sessione del convegno ripercorrerà la figura e l’opera di Giuseppe Agus con interventi della musicologa Myriam Quaquero, che parlerà di “Gabriel Joseph Antonio Agus, il mestiere del musicista”, del direttore dell’etichetta Arcana, Giuseppe Sgaria, che toccherà il tema “Giuseppe Agus nell’epoca della distribuzione digitale”, e del Quartetto Vanvitelli (Gian Andrea Guerra, violino, Nicola Brovelli, violoncello, Mauro Pinciaroli, arciliuto, Luigi Accardo, clavicembalo) che racconterà la genesi del suo nuovo disco e alle 19.30 si esibirà in un concerto che proporrà i brani in esso contenuti.
L’ingresso all’evento è libero e gratuito.

About Camilla Lai

Sono Camilla, ho 22 anni e sono nata a Cagliari nel Maggio del 2000. Studio Beni Culturali e Spettacolo all’Università di Cagliari.

Controlla anche

Colonia Penale Castiadas

“La strage di Castiadas”, libro di Antonio Cocco

Get Widget Antonio Cocco, già Ispettore della Polizia Penitenziaria, l’autore. L’altra sua opera: “Sassari Primavera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *