Alexa Unica Radio

Musica su 3 dimensioni: Spaziomusica

Il progetto di Raffaele Bertolini e Enrico Di Felice al Ghetto di Cagliari

Due appuntamenti caratterizzeranno martedì 18 ottobre la serata del Festival Spaziomusica. La rassegna dedicata alla musica di ricerca e di improvvisazione, acustica ed elettronica e alle sue immediate derivazioni. Sarà in scena negli spazi del Ghetto di Cagliari fino al prossimo giovedì.

Alle 20:30

Riflettori e amplificatori accesi sul progetto Musica su 3 dimensioni del duo composto dal clarinettista Raffaele Bertolini e dal flautista Enrico Di Felice, per l’occasione affiancati da Marco Ruiu e Roberto Zanata al live electronics, per un omaggio al compositore e direttore d’orchestra Bruno Maderna. Un ensemble dedicato alla creazione e all’esecuzione di performance multimediali che uniscono la musica strumentale e quella elettronica, con interessanti interazioni video. Il gruppo lavora e collabora con artisti nazionali e internazionali ed è sempre aperto a nuove sperimentazioni.

Ore 21:30

Si proseguirà con il Dark Project Ensemble, impegnato nel concerto Vuoto di Pieranna Spezziga sulle musiche di Marcello Pusceddu, con Maria Loi e Stefano Giaccone. I due protagonisti di Vuoto si muovono in una sorta di terra di mezzo, reale o immaginaria. Ognuno dei due è racchiuso nella propria bolla in cui si intrecciano ricordi, paure, speranze e indifferenza. Bolle che il vento della quotidianità lascia continuamente avvicinare o allontanare, con i due artisti che di tanto in tanto paiono toccarsi, nello sfiorarsi appena di tenerezze. Chi siamo?, si domandano. L’interrogativo li avvolge fino a soffocarli. Ad accompagnarli ci saranno Stefano Fadda al clarinetto, Chiara Moccia alla viola, Alessio Povolo al contrabbasso e Roberto Zanata all’elettronica.

“Percorsi Sonori”

I concerti della quarantunesima edizione di Spaziomusica proseguiranno mercoledì 19 ottobre alle 20.30. In scena il progetto Percorsi Sonori del flautista Piero Doronzo e del compositore elettronico Nicola Monopoli, con la voce recitante di Francesca Romana Garroni.

Le collaborazioni

Spaziomusica è realizzato con il contributo del MiC (Direzione generale spettacolo dal vivo), Regione Autonoma della Sardegna, (Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport) in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica Giovanni Pierluigi da Palestrina.

Il Festival Spaziomusica

L’attività, festival attivo nella scena sarda da quattro decenni, intende continuare la sua esplorazione nel campo del sonoro contemporaneo. Esplorazione che a partire dal segno della musica scritta e dal suono di quella improvvisata si allarga fino al risonante ad includere il paesaggio sonoro di oggi generando una visione fantastica del nostro abitare il mondo. Questa visione si mostra nelle nuove produzioni musicali, nei laboratori e nelle attività didattiche e viene tematizzata nei suoi convegni e seminari. Non mancano i riferimenti alle particolarità sonore della Sardegna legate sia alla lingua che al paesaggio naturale esplorate in progetti specifici. L’attività dell’anno 2022 prevede la realizzazione di produzioni originali che si propongono di esplorare il campo della musica d’avanguardia e le sue innumerevoli escursioni. Escursioni multimediali, ma anche escursioni che più profondamente sconfinano e interagiscano con altri linguaggi espressivi, come il movimento corporeo e la gestualità, la perizia solista, il mondo delle immagini.

About Sonia Mandras

Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

IMG 3847

Mondi di carta. Da venerdì nella Galleria Siotto di Cagliari omaggio a Edina Altara

Get Widget Venerdì 2 dicembre alle 18 nella Galleria Siotto di via Dei Genovesi 114 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *