Alexa Unica Radio
lamp 2381617 340 1
lamp 2381617 340 1

Il Festival dell’Oriente approda di nuovo a Cagliari

Il Festival dell’Oriente approda di nuovo nella città di Cagliari i weekend del 15 e 16 Ottobre e del 22 e 23 Ottobre.

Sarà possibile prenotare visite e tour guidati per conoscere i segreti dell’Oriente presenti al Festival. Gli operatori guideranno i visitatori in giro per i padiglioni alla scoperta di alcuni tra i più emblematici simboli d’Oriente. Questo attraverso l’illustrazione delle aree culturali presenti, la storia che si cela dietro le imponenti statue presenti, e le ricostruzioni dell’offerta che il Festival offre a livello gastronomico, di intrattenimento, e di attività da svolgere in prima persona. Saranno inoltre presenti corsi gratuiti disponibili attraverso prenotazione, per vivere al meglio l’esperienza del Festival.

Le aree culturali

Le aree presenti all’interno del Festival sono ‘’piccoli mondi all’interno di un grande contenitore ‘’. Ciascuna di esse racchiude ricostruzioni degli oltre 15 paesi orientali presenti al festival. In una perfetta ambientazione che farà vivere appieno la magia orientale si troveranno monumenti, simboli, personaggi emblematici in uno stile pienamente aderente all’atmosfera, ma non solo. Ci saranno anche venditori, cibo e molto altro.

Sarà possibile ‘’camminare su tappeti marocchini, assaporare dolci aromi da un narghilè, attraversare l’esercito di terracotta, camminare di fianco ad un dragone cinese e mangiare un gyoza sotto petali bianchi e rosa di ciliegi giapponesi’’. Il Festival inoltre è una macchina in continuo movimento, tramite l’aggiunta di nuove aree tutte da esplorare. Per la prima volta sul palco del Festival delle Arti Marziali, oltre alle classiche esibizioni, verrà proposto uno show con alcuni tra i migliori protagonisti delle arti marziali. Ci saranno performance e seminari di Aikido, Karate, Ju Jitsu e tutte le arti marziali Orientali.

Cosa sarà possibile trovare al Festival dell’Oriente

Ci saranno mercatini tipici di prodotti artigianali di tante nazionalità. All’interno dei numerosi Bazar tra profumi e sapori orientali, si potrà trovare vestiario, borse, calzari, tessuti, monili, gioielli antichi, amuleti, incensi, candele, oli essenziali, oli profumati, brucia incensi, tatoo, oggettistica da interni ed esterni, mobilio, elementi di arredo, artigianato tipico, oggetti d’antiquariato, quadri, e molto altro. Presenti anche prodotti erboristici infusi, spezie, thè, creme, prodotti naturali, biologici e vegani.

Uno spazio anche ai più piccoli

All’interno del Festival dell’Oriente si potranno trovare tanti giochi e spettacoli adatti ai più piccoli.
Un viaggio nell’Oriente, dove attraverso laboratori, racconti e dimostrazioni i bambini possano scoprire e conoscere in quale modo giocano i piccoli abitanti di questi Paesi.

Il Festival delle Religioni e della Spiritualità presenterà al pubblico uno spaccato a 360 gradi delle religioni, degli usi e percorsi di spiritualità che coinvolgono il modo di pensare e di agire nella vita quotidiana. Un percorso coinvolgente in grado di allargare gli orizzonti della nostra consapevolezza, all’interno del quale sarà possibile avvicinarsi, conoscere, sperimentare emotivamente tutto ciò che ruota attorno al mondo della religione e della spiritualità in un’ottica volta al benessere della persona.

Una sopresa per chi si presenterà in abito tradizionale

Presentandosi al Festival in abiti tradizionali orientali sarà possibile entrare al festival con un prezzo ridotto. I migliori che oltre all’abito avranno accessori, calzari, trucco, oggetti di scena, acconciatura avranno la possibilità di entrare gratuitamente con un biglietto omaggio. La valutazione sarà a discrezione dello staff.

Come prenotare i corsi

I corsi e le attività gratuite potranno essere prenotati online se si è in possesso di biglietto acquistato in prevendita mediante compilazione del modulo online. Ogni attività può essere prenotata fino ad esaurimento posti. Anche chi acquista il biglietto direttamente presso le biglietterie della fiera potrà iscriversi in loco ai corsi e/o attività gratuite fino a esaurimento posti.

About Marta Collu

Appassionata di storia dal 1996, amo scrivere da quando ho memoria. Quando non ascolto i podcast di Barbero ascolto le playlist più disparate in base all'umore del giorno (e ovviamente Unica Radio). Lavoro come animatrice in una casa di cura e provo ad affrontare il mondo con gentilezza.

Controlla anche

Sabato 3 dicembre seconda tappa a Cagliari del tour di Daniele Silvestri

Get Widget Dopo il sold out di venerdì 2 dicembre C’è ancora qualche biglietto per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *