Alexa Unica Radio
forest g9a17e5496 1920
forest g9a17e5496 1920

Autunno alle cascate Sa Stiddiosa e Su Stampu

Autunno in Barbagia verso le cascate Sa Stiddiosa a Seulo e Su Stampu de Su Turrunu a Sadali

Autunno in Barbagia verso le cascate e i monumenti naturali, Domenica 23 Ottobre 2022
partenza in bus alle ore 7 da Alghero e Sassari che porteranno sino al Sentiero delle cascate
Sarà un percorso adatto a persone che hanno già avviato un approccio con le attività escursionistiche
Si visiteranno la Cascata di Sa Stiddiosa a Seulo e successivamente il monumento naturale di Su Stampu de su Turrunu nel comune di Sadali. L’evento permetterà di vivere i colori del bosco e del sottobosco tipici dell’autunno, i profumi della macchia mediterranea e la sua rigogliosa acqua in uno dei luoghi più belli dell’interno Sardegna. Il pranzo sarà al sacco.
Saranno accettati al massimo 30 partecipanti e la partenza è assicurata al raggiungimento di minimo 20 persone.
La quota di partecipazione è di 70 euro che comprende tutti i servizi : Bus A/r , transfer lungo il tragitto verso il sentiero in 4×4 , guida e accompagnamento.
Percorso adatto dai 9 anni in su con sana e robusta costituzione fisica. L’evento è organizzato da Astarte Infopoint and experience – Sardegna.
Per info e adesioni è necessaria la prenotazione al 3891939689.

Sa Stiddiosa

sa Stiddiosa, capolavoro della natura lungo il corso del fiume Flumendosa, soprattutto apprezzabile in autunno, che ricade nel territorio di Gadoni, da cui dista quindici chilometri, proprio al confine con quello di Seulo, borgo lontano circa otto chilomentri dalla meravigliosa e singolare cascata.

Il nome significa letteralmente ‘gocciolante’ e deriva da is stiddius, ossia l’effetto delle gocce d’acqua che cadono, e – in questo caso – creano una cascata. Anzi, più che cascata, una ‘pioggerella’, uno sgocciolio fitto fitto, che scende da una sorgente carsica soprastante. Le gocce precipitano lungo un’imponente parete rocciosa levigata, perpendicolare all’alveo del fiume, caratterizzata da enormi concrezioni calcaree – depositate dal continuo scorrere dell’acqua – e ampiamente ricoperta da piante idrofile, soprattutto capelvenere. 

Su Stampu de Su Turrunu

Immerso nella natura rigogliosa e incontaminata della foresta di Addolì, fra Barbagia e Ogliastra, in un territorio di confine fra Seulo e Sadali, si cela un piccolo capolavoro della natura, allo stesso tempo inghiottitoio, grotta e risorgiva con cascata e laghetto. Su Stampu de su Turrunu è un singolare tunnel, sviluppatosi nelle rocce giurassiche dei Tacchi – tipici rilievi con ripide pareti – e generato dall’erosione dell’acqua, che sfocia in una piccola grotta dove ammirerai scorrere un torrente, su Longufresu, che crea una salto di 16 metri e un laghetto, per poi proseguire la sua discesa verso valle.

About Camilla Lai

Sono Camilla, ho 22 anni e sono nata a Cagliari nel Maggio del 2000. Studio Beni Culturali e Spettacolo all’Università di Cagliari.

Controlla anche

Innovazione e Nuove Tecnologie: Il 1° Dicembre a Cagliari l’agricoltura 5.0 D’israele incontra la Sardegna

Get Widget L’iniziativa “agriVerso Agricoltura 5.0, Israele incontra la Sardegna”, dedicato ai temi dell’automazione, controllo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *