Alexa Unica Radio

Mont’e Prama, un concorso di idee per museo a cielo aperto

Pubblicato il bando per la presentazione di proposte sul museo a cielo aperto: Mont’e Prama

Finalmente Mont’e Prama verrà riconosciuto come sito archeologico, un museo a cielo aperto visitabile e “vivibile”. La Fondazione Mont’e Prama ha indetto un concorso di idee per un importante intervento nell’area di Mont’e Prama, luogo della scoperta delle sculture dei Giganti.

La risposta generale include anche le disposizioni tecniche e funzionali necessarie per l’utilizzo del sito, diventando una delle principali destinazioni del percorso archeologico regionale.

Secondo quanto dichiarato dal presidente della Fondazione Mont’e Prama Anthony Muroni, “l’obiettivo finale è quello di portare a termine una vasta operazione di restauro e monumentalizzazione attraverso cui Mont’e Prama possa essere identificato come punto di riferimento del prossimo decennio. Un grande laboratorio che potrà coinvolgere i centri di ricerca e le Università e che si accompagnerà a un processo di ricostruzione dello scenario del complesso monumentale e paesaggistico del sito antico, così che l’ospite possa avere la possibilità di visitare i luoghi attraverso un percorso museale immersivo e coinvolgente”.

All’idea progettuale di musealizzazione i partecipanti dovranno dare risposta architettonica e compositiva al sistema di accessibilità, alle opere per i servizi di gestione e manutenzione del sito, alle informazioni interne, alla segnaletica informativa e scientifica.

“Il progetto di valorizzazione del sito archeologico di Mont’e Prama è centrale rispetto al sistema degli itinerari dei beni culturali che sono nell’idea di pianificazione della tutela, valorizzazione e promozione turistica del territorio. Il concorso di idee risponde alla necessità di voler valutare le migliori idee progettuali proponibili su un tema complesso, una sfida avvincente tutt’altro che ordinaria e banale” ha dichiarato il sindaco di Cabras Andrea Abis.

Come specificato nell’avviso pubblicato su www.monteprama.it, le proposte devono essere presentate entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando.

Informazioni tratte da: Mont’e Prama, un concorso di idee per museo a cielo aperto – Sardegna – ANSA.it

About Michela Noga

Studentessa del III anno di Lingue e Comunicazione residente a Oristano. Studio inglese e cinese e ho una grande passione per la danza sportiva. Aspiro a lavorare in un contesto internazionale.

Controlla anche

cristina cabras

Intervista alla professoressa Cristina Cabras

Get Widget Tra i protagonisti della Sharper Night troviamo la professoressa Cristina Cabras, delegata del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *