Alexa Unica Radio

Dal timo all’elicriso, le erbe entrano nella pasticceria

Timo armidda, finocchietto selvatico, elicriso e altre erbe con la creatività del pastry chef Gian Piero Loddo di Ghilarza

Erbe: raccolte a mano in montagna, pulite, essiccate in laboratorio, sapientemente lavorate, combinate con i migliori ingredienti di pasticceria, diventano una grande fermentazione di mignon, pasta singola, spalmabile e ingredienti. Queste sono alcune delle novità del pasticcere Gian Piero Loddo, che festeggerà nel 2023 la quarantennale carriera e attività della sua pasticceria La dolce vita Ghilarza, meta gastronomica in tutta la provincia di Oristano.

Gian Piero Loddo, originario di Ortueri, paese di grandi vini e di eccellenze agroalimentari e artistiche, persegue l’innovazione, facendo concorrenza a nuovi ingredienti e tecnologie. Il suo amore per la Sardegna, per il suo profumo, lo ha portato recentemente a scegliere alcune erbe dell’isola per aromatizzare la sua creazione. Nasce così una serie di creme spalmabili, con i sapori di timo armidda, elicriso, finocchio selvatico, lavanda, mirto selvatico. Si aggiungono a quelli con pistacchi siciliani, Gianduia e cacao.

“Una novità sul mercato”, annuncia Loddo. Tutti i prodotti sono registrati con il marchio Dulcarmidda. Timo armidda ha anche mignon aromatizzato, Semifreddo monoporzione e “Long Panettone”, un panettone rettangolare.

Il pastry chef Loddo ha spiegato che le creme spalmabili si prestano ad accompagnare alimenti come pane fresco, grissini, biscotti, o frutta fresca nostrana e tropicale, come avocado, mango, papaya, ananas. Ma non solo, le creme spalmabili si sposano bene anche con alcuni latticini come yogurt bianco naturale, ricotta vaccina, ovina e caprina. La spalmabile al timo armidda può inoltre essere abbinata anche ad alcuni formaggi stagionati, come il pecorino maturo, il Fiore sardo o una provola vaccina invecchiata, come il casizolu.

Informazioni tratte da: https://www.ansa.it/sardegna/notizie/terraegusto/2022/10/10/dal-timo-allelicriso-le-erbe-entrano-nella-pasticceria_46224014-1ef2-4983-b26d-d269dbc36863.html

About Michela Noga

Studentessa del III anno di Lingue e Comunicazione residente a Oristano. Studio inglese e cinese e ho una grande passione per la danza sportiva. Aspiro a lavorare in un contesto internazionale.

Controlla anche

marballus

Cucina, teatro e musica con il Marballu’s Fest a Carloforte

Get Widget Dall’1 al 3 settembre nel Parco del canale del Generale a Carloforte ci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *