Alexa Unica Radio
protective suit g6cc4536f8 1920
protective suit g6cc4536f8 1920

Unione della salute: UE più preparata alle emergenze sanitarie

Unione della salute: una risposta più forte dell’Unione Europea alle emergenze sanitare, basato sugli insegnamenti del COVID-19

 Approvate martedì nuove misure per rafforzare la capacità dell’UE di prevenire e controllare l’insorgenza di malattie trasmissibili e affrontare le minacce sanitarie transfrontaliere.
I deputati hanno approvato l’accordo raggiunto con il Consiglio sulla proroga del mandato del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. La nuova normativa mira a rafforzare la capacità dell’UE di prevenire le epidemie di malattie trasmissibili, prepararvisi e gestirle.
L’ECDC collaborerà con la Commissione europea, le autorità nazionali, gli organi dell’UE e le organizzazioni internazionali per garantire la coerenza  di tutte le misure adottate. Per generare dati tempestivi e comparabili, il Centro coordinerà anche la standardizzazione delle procedure di raccolta, convalida, analisi e diffusione dei dati a livello dell’UE.
L’ECDC sarà inoltre incaricato di monitorare la capacità dei sistemi sanitari nazionali di individuare i focolai di malattie trasmissibili e rispondervi, individuare le lacune e formulare raccomandazioni basate su dati scientifici. Il Parlamento ha anche adottato un altro accordo su una serie di misure che consentiranno all’UE di prevenire  le minacce sanitarie transfrontaliere e reagire in maniera più incisiva.
Le nuove norme si prefiggono di migliorare la pianificazione della prevenzione, della preparazione e della risposta a livello UE e nazionale. Consentiranno alla Commissione di dichiarare formalmente un’emergenza di sanità pubblica a livello dell’Unione, rendendo possibile lo sviluppo e la costituzione di contromisure mediche.
La normativa chiarisce infine le procedure per l’acquisto di medicinali e dispositivi medici. Prevede infatti la possibilità di limitare le attività parallele di acquisto e negoziazione da parte dei paesi partecipanti, nel caso di prodotti acquistati a livello dell’UE. Dopo le votazioni definitive, i testi devono ora essere formalmente approvati anche dal Consiglio. Verranno poi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e in conseguenza avverrà l’entrata entrata in vigore.
 
 

Citazioni

La relatrice, Joanna Kopcińska (ECR, PL), ha dichiarato: “L’ECDC formulerà raccomandazioni per rafforzare la capacità dei sistemi sanitari e avrà un ruolo nello sviluppo di indicatori sanitari che aiuteranno a gestire le minacce poste dalle malattie trasmissibili nonché ai relativi problemi di salute pubblica.”
La relatrice, Véronique Trillet-Lenoir, (Renew, FR) ha dichiarato: “Questa normativa risponde chiaramente al 74% dei cittadini europei che desiderano un maggiore coinvolgimento dell’Europa nella gestione delle crisi. L’Unione europea della salute si sta costruendo passo dopo passo. Porteremo avanti questo progetto nell’ambito delle discussioni su una futura convenzione sulla revisione dei trattati dell’Unione”.


About Camilla Lai

Sono Camilla, ho 22 anni e sono nata a Cagliari nel Maggio del 2000. Studio Beni Culturali e Spettacolo all’Università di Cagliari.

Controlla anche

IMG 20221125 WA0011

Connessioni 2022: i giovani europei scacciano il buio della pandemia grazie ad Antonio Mura

Get Widget 23 Novembre 2022, al Teatro del Segno a Cagliari si sono riunite circa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *