Alexa Unica Radio

Caricabatterie unico, il Parlamento Europeo vota sì

Sì all’unico caricabatterie: dal 2024 per smartphone, tablet e fotocamere, dal 2026 per il computer portatili

Niente più cavi lightning, microusb o di diverso tipo: fra due anni ci sarà un unico caricabatterie per tutti i telefoni. Il Parlamento Europeo ha infatti approvato in via definitiva la legislazione che permetterà ai consumatori di utilizzare presto un unico caricatore per tutti i loro dispositivi elettronici.

Entro la fine del 2024, tutti i telefoni cellulari, i tablet e le fotocamere nell’Ue dovranno essere dotati di una porta di ricarica USB-C. Dalla primavera 2026, l’obbligo si estenderà ai computer portatili. La nuova legge fa parte di un più ampio sforzo volto a ridurre i rifiuti elettronici e a consentire ai consumatori di compiere scelte più sostenibili. Il testo legislativo è stato approvato con 602 voti favorevoli, 13 contrari e 8 astensioni. 

In media, ogni persona in Europa possiede circa 3 caricabatterie per cellulare, di cui solo 2 vengono usati regolarmente. Nonostante ciò, secondo i dati raccolti dalla Commissione, almeno il 38% dei cittadini e delle cittadine ha avuto problemi nel ricaricare il proprio telefono. Ciò è avvenuto perché i caricabatterie disponibili non erano compatibili. Oltre a creare disagi immediati, questa situazione comporta anche grandi e inutili costi per i consumatori europei. Essi infatti spendono circa 2,4 miliardi di euro l’anno nell’acquisto di nuovi caricabatterie. Inoltre, a questi costi vanno aggiunti quelli ambientali. Lo spreco di caricabatterie va a pesare con circa 11 mila tonnellate di rifiuti plastici ogni anno.

Proposta non gradita da Apple

I produttori di smartphone e altri dispositivi elettronici potrebbero presto uniformare i loro caricabatterie a un unico modello comune, per poterli vendere nei paesi dell’Unione europea. La Commissione ha infatti presentato la nuova Radio equipment directive, che mira a uniformare tutti i caricabatterie alla porta usb-c, quella in uso dal 2018 sulla gran parte di dispositivi Android. La proposta non è stata gradita da Apple. I prodotti della Mela utilizzano il suo connettore di proprietà lightning e sono progettati per funzionare solo con dispositivi che seguono gli standard di Cupertino.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

Alexa da quattro anni nelle case degli italiani

Alexa da quattro anni nelle case degli italiani

Get Widget Alexa è da quattro anni nelle case degli italiani. Quattro anni di richieste …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *