Alexa Unica Radio
movie g7d8660e23 1920
movie g7d8660e23 1920

Sardinia Film Festival: i vincitori del SFF

Sardinia Film Festival: si sono tenuti ad Alghero il 1° ottobre le premiazioni per i vincitori delle varie categorie


Sardinia Film Festival, Alghero, 1° ottobre 2022. È “My tiger” dell’autore francese  Jean Arnoux, il cortometraggio d’animazione vincitore assoluto dell’edizione 2022 del Sardinia Film Festival di Alghero. Al regista va inoltre il riconoscimento speciale Edison, un voucher che gli consentirà di partecipare al festival algherese del prossimo anno in qualità di giurato.
Va in Francia anche il titolo di miglior lungometraggio, assegnato alla regista e sceneggiatrice  Florence Miailhe in gara con il film “The crossing”.
Per quanto riguarda il Premio Fabrizio Bellocchio destinato all’opera dal più forte messaggio sociale, nella sezione cortometraggi ha primeggiato la produzione slovena “Granny’s sexual life” dei registi Urška Djukić ed Emilie Pigeard. Mentre fra i lungometraggi la scelta è ricaduta sulla pellicola “Flee” del danese Jonas Poher Rasmussen.
Fra gli altri riconoscimenti riservati ai soli cortometraggi, per il Premio Bruno Bozzetto, la giuria ha indicato l’olandese “Pig” di Jorn Leeuwerink. Il one-man-film che riceve il Premio Osvaldo Cavandoli è “Pentola”, realizzato in Italia da Leo Cernic. Mentre l’opera più originale scelta per il Premio Giulio Gianini è “The Blind Writer” del greco Georges Sifianos. A Manfredo Manfredi è dedicato il premio al lavoro che dà spazio al dubbio: a conquistarlo è “Ding” del tedesco Malte Stein. È invece la sintesi a caratterizzare “Cocodrilos” di Maxime Saillard che porta in Francia il Premio Fusako Yusaki. Mentre il Premio Pino Zac assegnato al il film più ribelle in concorso, va in Ungheria con “Amok” di Balázs Turai. 
La giuria di questa diciassettesima edizione del Sardinia Film festival, con al timone come direttore artistico Luca Raffaelli, ha emesso oggi il verdetto dopo aver assistito alle proiezioni dei 53 cortometraggi animati e dei 4 lungometraggi scelti fra le produzioni più interessanti degli ultimi tempi. Ventidue i paesi del mondo presenti in gara con le proprie case di produzione.
Si chiudono così cinque intense giornate del Sardinia film festival, capaci di richiamare ad Alghero, nelle sale del Complesso Monumentale di San Francesco, un nutrito pubblico di studenti, appassionati e curiosi.
Il Sardinia Film Festival è realizzato sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e con il patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Alghero e della Fondazione Alghero.

About Camilla Lai

Sono Camilla, ho 22 anni e sono nata a Cagliari nel Maggio del 2000. Studio Beni Culturali e Spettacolo all’Università di Cagliari.

Controlla anche

tomato 1862857 340

PRODUZIONE DI POMODORO: CROLLA DEL 40%

Get Widget E’ crollata del 40 per cento la produzione di pomodoro da industria in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *