Alexa Unica Radio
Cin cin Cannonau
Cin cin Cannonau

Mostra itinerante “Cin Cin Cannonau”

Mostra itinerante Cin Cin Cannonau al via a Quartucciu la quinta tappa.


Comincia lunedì 26 settembre la quinta e ultima tappa della seconda edizione della mostra dedicata al vino sardo più conosciuto al mondo: un’intera settimana tra degustazioni guidate, officine enogastronomiche e un’imprevedibile asta.

Appuntamenti


Mostra itinerante inaugura a Quartucciu, lunedì 26 settembre e chiude il 2 ottobre il quinto appuntamento della Cin Cin Cannonau.

Sarà la Domus Art ad ospitare insieme alla mostra, il ricco cartellone di appuntamenti tutti dedicati all’oro rosso di Sardegna.

Accanto all’esposizione, aperta tutti i giorni dalle 18:30 alle 21:30, dei pannelli bilingue, grafici, foto, didascalie e testi che raccontano il lunghissimo percorso che il Cannonau ha affrontato dall’epoca nuragica fino ai giorni nostri, infatti si svolgeranno sette serate a tema gratuite, in cui si conoscerà e apprezzerà al meglio il principe dei vini isolani.

Si comincia con la mostra itinerante


Lunedì 26 settembre con una serata speciale: una degustazione guidata intitolata Cannonau & Co.

A partire dalle 19:30 Gianluca, della Cantina di Casa, Cantina Mulleri, racconterà di questa importante realtà vinicola presentando in degustazione quattro vini della propria produzione.


Martedì 27, giovedì 29 e venerdì 30 settembre sempre a partire dalle 19:30, si terranno le tre serate dedicate all’officina gastronomica, Murzu Quartucciau, Aperitivo in riva al mare, Pani casu e binu a rasu In queste tre imperdibili serate saranno presentati i vini e i prodotti agroalimentari tipici regionali che ben si sposano con le diverse tipologie di Cannonau che verranno degustate.

Veri e propri salotti

Dove i padroni di casa saranno gli stessi titolari delle aziende locali, che racconteranno i prodotti o le pietanze, offrendoli in degustazione e mettendoli a confronto con il Cannonau. E dove naturalmente gli ospiti potranno porre domande e soddisfare ogni curiosità sugli argomenti trattati.

Degustazione guidata


Mercoledì 28 settembre invece sarà la volta di una nuova degustazione guidata, intitolata “Cannonau ad Orgosolo”, il padrone di casa questa volta sarà Fabrizio Livretti sommelier professionista, che guiderà i presenti al riconoscimento di qualità visive, olfattive e gustative dei diversi vini in esame, premiati in concorsi enologici o con speciali caratteristiche.

Sarà l’occasione per capire meglio il Cannonau e il perché sia riuscito a raggiungere tanti consensi in giro per il Mondo.

L’Asta dell’oste ubriaco


Sabato 1 ottobre arriva l’appuntamento più atteso divertente: l’Asta dell’oste ubriaco: “Vendita improbabile di vini all’asta”: un regolamente originale e insolito, grazie al quale alla fine il ricavato della vendita andrà suddiviso tra tre dei partecipanti all’asta estratti a sorte, da spendere in un ristorante cittadino o in un negozio di specialità agroalimentari.

Tomba dei giganti


Per chiudere la settimana all’insegna del buon vino, domenica 2 ottobre, nel suggestivo palcoscenico del sito archeologico della tomba dei giganti Is Concas, si terrà l’Aperitivo in rosa, un’occasione per degustare i vini rosati, con la musica dal vivo di Alessio Arena e del coro Tenore di Oniferi.


«Abbiamo aderito con grande entusiasmo a questa iniziativa – ha affermato Elisabetta Contini, assessora alla cultura, turismo e valorizzazione del territorio – con l’intento di far conoscere ai turisti e appassionati anche i prodotti dei produttori locali che avranno un ruolo fondamentale nelle diverse serate.

Sarà per noi anche occasione per far conoscere i luoghi, i paesaggi e le specialità agroalimentari.

Una delle tappe sarà appunto la degustazione presso la Tomba di Giganti.

Si cercherà inoltre di coinvolgere nell’iniziativa le attività ricettive – ha concluso la vicesindaca Contini- perché i turisti ospiti delle strutture possano partecipare ai diversi appuntamenti in modo da coinvolgere il turismo che sceglie di soggiornare a Quartucciu».


La mostra Cin Cin Cannonau, biglietto da visita per la Sardegna e importante strumento di promozione turistica è organizzata dall’Associazione Botteghe in Piazza, con il contributo della Fondazione Sardegna e del Comune di Quartucciu, e il patrocinio della Fondazione Italiana Sommelier.

About Eleonora Melis

studentessa di Beni culturali e spettacolo con la passione per la fotografia, la musica e i viaggi. Dopo essermi diplomata alle superiori sono andata a vivere alle Canarie, a Lanzarote e dopo 5 anni sono tornata qua in vacanza e ho conosciuto quello che ad oggi è mio marito e papà dei miei 2 bambini.

Controlla anche

presentazione scrittore

Alla DomusArt di Quartucciu incontro con lo scrittore Caterini

Get Widget Tornano gli appuntamenti con “Identità e valore”, il progetto organizzato dall’assessorato alla cultura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *