Alexa Unica Radio
new york viaggio aereo accompagnare bambini

Viaggiare con bambini a New York: attrazioni, attività e preziosi consigli

Viaggiare coi propri bambini è emozionante, ma molti genitori potrebbero anche temere riguardo all’organizzazione del viaggio. Per iniziare, New York è una città talmente grande che non mancano di certo le attrattive sia per grandi che per piccini, ma in questo articolo vedremo i consigli migliori per godere di un viaggio nella Grande Mela con i propri figli al seguito.

Prima della partenza

Il vero viaggio, che sia con o senza bambini, inizia sempre prima. Questo perché ci sono diverse cose da organizzare, anche in quei casi in cui ci si voglia lasciar ispirare strada facendo. Preparare la valigia e avere i propri documenti con sé non basta, poiché per recarsi a New York è necessaria l’autorizzazione ESTA. Per una famiglia con bambini l’ideale è chiedere l’ESTA di gruppo, e si può fare comodamente online.

Ognuno saprà di cosa necessità il proprio bambino, ma chiaramente è importante informarsi sul tipo di clima presente nel periodo dell’anno in cui si sceglie di visitare la città, poiché le temperature variano di molto dall’estate all’inverno, così come in Italia.

Spostarsi coi mezzi all’interno della città

L’eccellente metropolitana di New York è un modo sicuro e molto efficiente per spostarsi in città per chiunque abbia bambini non troppo piccoli. Inoltre, sotto a una certa altezza, i bambini possono salire gratuitamente.

Per chi ha bambini più piccoli o passeggini, il mezzo più comodo è indubbiamente il taxi che, a differenza di ciò che si potrebbe pensare, è una delle opzioni più convenienti.

Vi sono poi gli autobus dove però non è permesso portare passeggini aperti, quindi nel caso è bene munirsi di un trasportino.

Dulcis in fundo, il traghetto: una calma traversata su acqua può essere un’esperienza davvero suggestiva e piacevole per grandi e piccini.

Passeggiare per le strade di New York

New York è un’attrazione continua, per cui il semplice passeggiare, soprattutto se si ha un bimbo molto piccolo, è già di per sé un’attrazione sia per lui che per i genitori.

Essendo l’ambientazione di tanta arte e intrattenimento, sembra di entrare in un film, un programma TV o un libro familiari. Lungo la strada si possono trovare anche tanti negozi e stand di cibo di strada.

Per non parlare di un giro a Central Park, un vasto spazio verde nel mezzo del trambusto di New York e un luogo ideale per un picnic o una passeggiata. D’inverno vi è anche una pista di pattinaggio (perfetta se i propri bambini hanno più di 5 anni), e fantastici spettacoli di marionette allo Swedish Cottage Marionette Theatre. Al Wildlife Conservation Center si potranno contemplare leoni marini, pinguini e scimmie.

Si può anche passeggiare al chiuso e godere di delizie culinarie, per esempio al Chelsea Market: trattasi di uno splendido mercato coperto pieno di deliziosi posti dove mangiare. Ci sono anche alcuni ottimi negozi tra cui Posman Books and Artists e Fleas (un mercato con molti artisti e bancarelle).

Visite ai musei

New York ha alcuni dei musei più grandi e famosi del mondo, tanto che non basterebbero mesi per visitarli tutti. L‘American Museum of Natural History è eccezionale per una visita con tutta la famiglia. I bambini adoreranno gli scheletri di balene e dinosauri, il nuovo spettacolare planetario e la pratica Discovery Room per bambini dai 5 ai 12 anni, dove potranno risolvere sfide scientifiche ed enigmi. Qui vengono organizzate attività per bambini a intervalli regolari durante la giornata.

Allo stesso modo, l’American Museum of Natural History di New York merita una visita coi bambini. È una delle attrazioni preferite per le gite delle scuole locali, e offre numerose opportunità educative insieme a mostre maestose. Particolarmente noto per i fossili di dinosauri e la Milstein Hall of Ocean Life, oltre che per l’impressionante collezione di minerali e pietre preziose, diorami di animali e altro ancora.

Il vasto Metropolitan Museum of Art (1000 5th Avenue at 82nd Street), poi, è superlativo. I bambini troveranno ad attenderli cose che stimoleranno la loro curiosità e fantasia, dalle armature medievali ai templi egizi.

E che dire del museo di Madame Tussauds, che porta Hollywood a New York? Questa iconica istituzione di opere di cera consentirà a tutta la famiglia di incontrare repliche incredibilmente realistiche di molte figure famose, dalla storia alla cultura pop, musica e oltre.

Le giostre di Coney Island

Nessuna visita estiva a New York è completa senza un salto a Coney Island. Trattasi in realtà ora di una penisola, ex isola, a sud di Brooklyn. Con la sua iconica Wonder Wheel e tante altre giostre i bambini si divertiranno sicuramente (ma anche gli adulti!). La Go City Card garantisce corse illimitate sulla maggior parte delle giostre del Luna Park. Ci sono molte giostre per tutte le età, ed energia permettendo si può trascorrere qui senza annoiarsi un’intera giornata.

Come per altri luoghi menzionati, essendo pensato anche per il divertimenti dei bambini, si possono trovare giornalmente attività ricreative e di intrattenimento proposte appositamente.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

mother 84628 340

Un’estate a prova di Covid, il decalogo del pediatra

Get Widget Escursioni e passeggiate sulla battigia in località meno battute, fuori dalle rotte del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.