Alexa Unica Radio
Capitani coraggiosi

“Capitani Coraggiosi”, rassegna dedicata ai bambini

La rassegna animerà fino al 30 settembre la corte della Vetreria di Pirri

Capitani Coraggiosi, la rassegna del Cada die, ritorna ad animare fino al 30 settembre la corte della Vetreria di Pirri.

La rassegna è dedicata ai bambini e alle loro famiglie, con la direzione artistica di Tatiana Floris e Silvestro Ziccardi, si ripropone con la formula consolidata, per tre venerdì a partire dalle 17 con i laboratori, poi dopo la merenda quest’anno la novità è il gelato della Gelateria del Parco.

Il programma

Dalle 18:30 si alza il sipario. Aprono i padroni di casa con “Tre bottoni e la casa con le ruote”, ispirata al racconto di Gianni Rodari. In scena Francesca Pani, suoi anche scenografie e costumi, e Lara Farci, giovani attrici che si sono formate alla Scuola di Arti Sceniche La Vetreria. Regia e messinscena sono di Mauro Mou, filastrocche di Andrea Serra, musiche originali di Mauro Mou e Matteo Sanna, luci e suono di Emiliano Biffi.

Il 23 sul palco allestito nella corte arrivano “Racconti dell’uomo dal cappello di paglia”, di e con Antonio Catalano, artista multiforme, attore, scrittore, pittore, scultore, poeta, artigiano, costruttore di mondi sensibili con la sua poetica della meraviglia e delle piccole cose. Produzione Casa degli Alfieri – Universi Sensibili.

La chiusura sarà il 30 con un personaggio noto e amato da bambini e bambine: il gufetto Rosmarino, creato e portato in scena dall’attore e regista del Cada die Giancarlo Biffi. Sarà protagonista di una nuova avventura: “Gufo Rosmarino nel mondo di Amarilla – La pianta che ama, che piange e che strilla”. Le luci sono di Emiliano Biffi, il suono di Matteo Sanna, la realizzazione dei pupazzi di Marilena Pittiu e Mario Madeddu.

Biffi propone in prima assoluta il capitolo fresco di stampa della saga dedicata al simpatico pennuto, spettacolo tratto dal decimo libro scritto nell’arco di quindici anni, edito da Segnavia e con le illustrazioni di Valeria Valenza. I piccoli spettatori potranno familiarizzare con i temi degli spettacoli grazie alla collaborazione fra Cada die e i Cemea Sardegna, Centri di esercitazione ai metodi dell’educazione attiva.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

picciau

Archeomusicando a Mamoiada: tre giorni in un “paese meraviglioso”

Get Widget 9-10-11 Settembre 2022 a Mamoiada, Archeomusicando presenta tre giornate intense tra archeologia e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.