Alexa Unica Radio
foto Gal 2
foto Gal 2

Gerrei AstroFest, arriva il primo festival astronomico a San Basilio

Il 10-11 settembre San Basilio ospita il primo festival astronomico: arriva il “Gerrei Astrofest”

Sabato 10 e domenica 11 settembre al via alle mostre, laboratori divulgativi, seminari pubblici e visite guidate. Un astroconcerto, ma anche un gioco sul coding nella piazza principale e un’area “creativa” per i più piccoli. E ovviamente, una serata astronomica dedicata all’osservazione di luna, stelle e pianeti. Questo e tanto altro prevede la prima edizione del festival “Gerrei Astrofest”. È stato organizzato dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) insieme al comune di San Basilio che ospita il Sardinia Radio Telescope e al GAL Sole Grano Terra.

L’appuntamento è per sabato 10 settembre nelle strade del centro di San Basilio e domenica 11 al Sardinia Radio Telescope a Pranu Sanguni. Saranno circa 20 gli appuntamenti in calendario. Coinvolgeranno bambini e adulti per raccontare nel modo più semplice, efficace e coinvolgente possibile temi, metodi e risultati della ricerca astrofisica in Sardegna.

Tra i punti informativi sarà presente anche quello del Gruppo di azione locale Sole Grano Terra. E grazie alla collaborazione tra il Comune di San Basilio e il GAL SGT, in sinergia con i privati, sarà possibile pernottare nelle strutture ricettive del territorio e mangiare negli agriturismi della zona. Sono previsti dei punti ristoro mobili anche negli spazi dell’evento. Tutte le informazioni sull’evento, il programma e il dettaglio delle attività sono disponibili alla pagina web dell’evento: sites.google.com/inaf.it/gerreiastrofest/

Le dichiarazioni

“L’INAF è da tempo ormai impegnato in prima linea nel campo della divulgazione dei risultati e dei metodi della ricerca scientifica in campo astrofisico”. Lo ha dichiarato Emilio Molinari, direttore dell’Osservatorio Astronomico di Cagliari, la struttura sarda dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. “In particolare teniamo molto a valorizzare i contributi alla ricerca che vengono svolti in Sardegna e presso il Sardinia Radio Telescope, struttura di eccellenza nel campo della radio astronomia internazionale che sorge nel Gerrei.”

“Il Gerrei Astrofest rappresenta per noi un esperimento pilota per capire l’interesse e le potenzialità di eventi di questo tipo in un territorio che ci sta molto a cuore”. Lo aggiunge Silvia Casu, ricercatrice e responsabile della Divulgazione e Didattica dell’INAF di Cagliari e promotrice dell’evento. “Dopo vari eventi sporadici, e un programma di visite guidate regolare che portiamo avanti da tanti anni, è giunto il momento di consolidare il rapporto tra l’astronomia e il Gerrei e mettere le radici per un progetto stabile, itinerante nel territorio e in grado di portare in questo territor. io una visibilità e un afflusso di visitatori sempre crescenti”.

“Sosteniamo da sempre che l’ambiente naturale che abbraccia i territori del Gerrei, insieme a Sarrabus, Trexenta e Campidano di Cagliari, siano il nostro tesoro più prezioso, da custodire ma soprattutto da promuovere e valorizzare”, ha detto Antonino Arba, Presidente del GAL SGT. “L’Astrofest dimostra che la collaborazione delle realtà istituzionali, produttive e culturali è la strada giusta da percorrere. Eventi di rilievo nazionale e internazionale come questo, sono un’occasione unica di promozione per le nostre eccellenze e una rara occasione in Italia, per stare con il naso rivolto verso il cielo notturno ad ammirare le stelle.”

Anche la direttrice del Gal SGT Silvia Doneddu è convinta che: “Il rafforzamento delle reti esistenti nel territorio, rappresenta la base per la realizzazione del Gerrei Astrofest, che nasce a San Basilio dove il GAL SGT ha la sua sede. La collaborazione con l’INAF, significa oggi mettere a sistema non solo il patrimonio materiale del territorio ma soprattutto quello immateriale. Relazioni, ambiente, cultura e ospitalità, costituiscono gli elementi per la valorizzazione di nuovi itinerari. Asse della strategia per il turismo sostenibile che il partenariato del GAL SGT sta promuovendo in questa programmazione”.

Le parole del sindaco di San Basilio

“Questa sarà l’occasione per far incontrare scienza, turismo e ambiente”. Lo dice il sindaco di San Basilio Albino Porru. “Un’opportunità per il nostro territorio. Con questo evento rafforza l’offerta e continua il suo percorso verso la promozione turistica delle aree interne. Porta i visitatori a conoscere i luoghi e le comunità del Gerrei dove esistono realtà produttive d’eccellenza e un incredibile patrimonio ambientale e culturale”.

About Michela Noga

Studentessa del III anno di Lingue e Comunicazione residente a Oristano. Studio inglese e cinese e ho una grande passione per la danza sportiva. Aspiro a lavorare in un contesto internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.