Alexa Unica Radio
CLOWNbaccala
CLOWNbaccala

Circo in Villa 2022: “Pss Pss” della Compagnia Baccalà

Circo in Villa 2022: “Pss Pss” della Compagnia Baccalà da venerdì 9 settembre a Cagliari e nell’Isola

Da venerdì 9 settembre a Cagliari e nell’Isola Fantasia in scena con “Pss Pss”, affascinante e pluripremiato spettacolo della Compagnia Baccalà, ideato e interpretato da Camilla Pessi e Simone Fassari con la collaborazione artistica e il coordinamento tecnico di Valerio Fassari e il disegno luci di Christoph Siegenthaler, per la regia di Louis Spagna in cartellone venerdì 9 settembre alle 18.30 al Teatro Massimo di Cagliari dove inaugura “Circo in Villa” 2022.

III Rassegna Internazionale di Circo Contemporaneo e poi in tournée nell’Isola per un duplice appuntamento sabato 10 settembre alle 21 al Teatro Comunale di San Gavino Monreale e lunedì 12 settembre alle 21 al Teatro Tonio Dei di Lanusei sotto le insegne del CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna.

Una pièce originale e coinvolgente incentrata sulle (dis)avventure di due clowns contemporanei, tra vertiginose acrobazie, oggetti volanti e esilaranti gags: due stralunati personaggi si incontrano e si scontrano, si perdono e si ritrovano in un susseguirsi di improvvise epifanie, fughe e inseguimenti, dando vita ad un immaginifico racconto senza parole, con una grammatica fatta di gesti e sguardi, per ritrovare l’innocenza e la purezza dello sguardo insieme all’inconsapevole crudeltà dell’infanzia, lasciandosi conquistare dalle funamboliche invenzioni, dall’inesauribile energia e dall’irresistibile comicità dei due artisti per un’ora di autentico divertimento.

“Pss Pss” rimanda a Keaton e Chaplin

“Pss Pss” sposa l’eleganza di una cifra raffinata e vagamente surreale, che rimanda alle opere di Buster Keaton e allo stile di Charlie Chaplin, all’immediatezza e “semplicità” delle situazioni umoristiche, riuscendo a sorprendere e emozionare un pubblico variegato e di tutte le età, senza confini né barriere linguistiche e culturali: quel suono quasi onomatopeico, quell’invitante sussurro che serve a risvegliare l’attenzione fa da titolo e fil rouge tra i diversi sketches del fortunato spettacolo, applaudito in tutto il mondo con oltre settecento repliche in cinquanta diversi Paesi nei cinque continenti e vincitore di importanti premi e riconoscimenti internazionali – dal Premio del Circo Nikulin a Budapest nel 2008 e il Premio del Cirque du Soleil al 30° Festival Du Cirque de Demain a Parigi nel 2009, al Premio del BankSA Adelaide Weekly Fringe Award nel 2019.

Tra mimo e clownerie, giocoleria e numeri sul trapezio Camilla Pessi e Simone Fassari propongono il loro personale «omaggio al clown tradizionale, mischiato al clown contemporaneo… con zero scenografia ma solo le due anime su un palco vuoto» – spiegano i due artisti, nel descrivere la genesi dello spettacolo, che si è poi ulteriormente evoluto grazie alla collaborazione con il regista Louis Spagna –. «Sono cambiate pochissime cose… dettagli che il pubblico non vede: abbiamo volutamente mantenuto la struttura originale per non cadere su clichés» – sottolinea Simone Fassari: «Louis è stato fondamentale per i famosi “ponti”, ovvero su come passare da un numero all’altro, abbiamo lavorato molto su come arrivare ad una cosa e su come uscirne… in maniera semplice e divertente».

La Compagnia Baccalà

“Pss Pss” segna l’esordio della Compagnia Baccalà, nata dalla felice alchimia di talenti e dalla “complicità” sul palco o meglio sotto il tendone tra i due artisti, allievi entrambi della Scuola Teatro Dimitri, ritrovatisi (quasi) per caso anni dopo, in occasione di una “sostituzione”, con all’attivo differenti esperienze professionali in vari circhi e cabaret: le loro creazioni sono il frutto di idee e invenzioni condivise e sviluppate poi durante le prove e affinate anche grazie al confronto con altri artisti. «Partiamo sempre dall’improvvisazione o da un oggetto che ci interessa» – racconta Simone Fassari – «per creare situazioni dal nulla… che poi lavoriamo con i vari registi o persone che ci sono vicine da anni come Valerio Fassari».

Dopo il successo di “Pss Pss”, nel 2018 ha preso forma il nuovo lavoro della Compagnia Baccalà, che rappresenta una ideale prosecuzione dello spettacolo, con nuove trovate e inediti sketches: «“Oh Oh” è in tour insieme a “Pss Pss” dal 2019 – precisa Simone Fassari –: «è un’altra avventura dei due Baccalà! Il fil rouge rimangono sempre i due clowns… e il loro scambio di emozioni senza parole».

Camilla Pessi e Simone Fassari

Se il nouveau cirque, o Circo Contemporaneo, rappresenta una forma di spettacolo dal vivo relativamente recente, affermatasi alla fine del ventesimo secolo in Europa, in particolare in Francia, ma anche in Belgio e in Spagna, a partire dagli Anni Settanta con il Cirque Bidon fondato da François Rauline, il Cirque Archaos, il Théâtre équestre Zingaro, poi negli Anni Ottanta con il Cirque Plume, il Cirque Baobab, il Cirque Oz e il Cirque du Soleil e centinaia di altri in tutto il pianeta (anche se non mancano precedenti illustri, come le produzioni “a tema” nell’Ottocento e gli spettacoli del circo sovietico nel Novecento), Camilla Pessi e Simone Fassari si ispirano a grandi maestri del passato, più o meno recente.

«I nostri riferimenti sono moltissimi ma ovviamente Buster Keaton per me è il piu’ grande!» – rivela Simone Fassari –. «Poi insieme adoriamo… Keaton, Annie Fratellini, Chaplin, Jacques Tati, George Carl, Fellini etc.etc. ».

Un viaggio nel colorato mondo dei clowns con l’incantevole “Pss Pss” di Camilla Pessi e Simone Fassari, per sfidare la forza di gravità e confrontarsi con situazioni tragicomiche in compagnia dei due artisti, in una dimensione fantastica dove tutto diventa possibile… tra ironia e poesia.

About Michela Noga

Studentessa del III anno di Lingue e Comunicazione residente a Oristano. Studio inglese e cinese e ho una grande passione per la danza sportiva. Aspiro a lavorare in un contesto internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.