Alexa Unica Radio

Gli stranieri cercano casa in Sardegna

Aumentano gli stranieri che cercano casa in Sardegna: Stati Uniti al primo posto, seguiti da tedeschi e canadesi.

In Sardegna crescono le richieste di immobili da parte degli stranieri. Nella classifiche dell’incremento della domanda, l’isola è addirittura al primo posto con un +73,87%. Nel trimestre giugno-agosto 2022, secondo i dati elaborati dal portale immobiliare internazionale Gate-away.com, tutte le province, ad eccezione di Cagliari, registrano numeri in forte crescita.

A guidare la classifica è il Sud Sardegna che segna un progresso delle richieste del 112,26% rispetto allo scorso anno. Seguono Oristano con un +78,46%, Sassari +78,27% (la provincia più ricercata con il 69% del totale delle richieste) e Nuoro (+66,67%).

Quanto ai Comuni, il più gettonato è Badesi, con richieste pari al 10,16% sul totale. In crescita boom del +2.860% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Dietro troviamo Calasetta con richieste pari al 9,88% sul totale e una crescita annua del +1.340%, Trinità D’Agultu e Vignola con richieste pari al 7,7% e una crescita annua del +390%, Cannigione con il 3,98% delle richieste (sempre sul totale) e una crescita annua del +205%, Olbia con un 5,63% delle richieste e una crescita annua del +190%.

A essersi innamorati di queste zone sono gli statunitensi con richieste pari al 24,5% del totale con una crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del +166%. Seguono i tedeschi (+18,46% del totale) e crescita annuale del 31%, canadesi (5,22%), francesi (7,21%) e britannici (6%). Sul fronte della tipologia dell’immobile ricercato le preferenze si concentrano sulla ville (39,19% del totale). Poi l’appartamento (21,7% del totale) e la casa singola (6,6%).

“I numeri in forte crescita registrati dalla Sardegna non ci meravigliano – dichiara Simone Rossi, Co-founder di Gate-away.com – Sappiamo benissimo che gli stranieri amano ogni ‘pezzo d’Italia‘, l’unico limite è la loro conoscenza del territorio e la presenza di immobili da acquistare”.

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

Bollette: Adiconsum, boom modifiche contratti in Sardegna

Get Widget Le bollette costano sempre di più e i consumatori che si vedono comunicare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.