Alexa Unica Radio

Hermaea, via alla nuova stagione

L’Hermaea Olbia si prepara alla nuova stagione nella Serie A2: oggi il raduno e le visite mediche di rito. Il ritiro a Budoni.

L’Hermaea Olbia scalda i motori. Inizia oggi, lunedì 5 settembre, con il raduno e le visite mediche di rito, la nona stagione consecutiva delle aquile tavolarine nel campionato nazionale di Serie A2. Una stagione che si preannuncia impegnativa ma anche ricca di stimoli. Che vedrà le olbiesi impegnate nel difficile Girone A, composto in larga parte da ambiziose formazioni del Nord Italia.
La squadra biancoblù, guidata per il secondo anno consecutivo da Dino Guadalupi, punterà su un roster in larga parte rinnovato rispetto alla scorsa annata, culminata con l’approdo ai playoff. L’unica conferma è quella della banda estone Kristiine Miilen, per il resto solo novità. Le palleggiatrici Bridi e Bresciani, le schiacciatrici Bulaich, Fontemaggi e Messaggi, le centrali Diagne e Gannar e l’opposta Schirò. Sono dei ritorni, infine, quelli di Tajè e del libero Barbagallo.

La base operativa del pre campionato hermeino sarà la struttura alberghiera “Studio Vacanze” di Budoni, mentre gli allenamenti si svolgeranno tra San Teodoro e Padru. La prima fase del ritiro terminerà il 23 settembre. Al raduno di oggi mancheranno Miilen, che raggiungerà le compagne sabato, e Bulaich, impegnata con la nazionale argentina in vista dei campionati mondiali.

“Inizia una nuova avventura per l’Hermaea – commenta il direttore generale Michelangelo Anile – le sensazioni sono ottime. Siamo consapevoli di affrontare un girone complicato e che mette in palio un posto in meno per i playoff, ma abbiamo comunque la speranza di ripetere i buonissimi risultati dello scorso anno. Crediamo di aver allestito una squadra competitiva e siamo curiosi di vederla all’opera”.

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

joao

Cagliari: Joao Pedro a Istanbul firma col Fenerbahce

Get Widget Addio al Cagliari dopo otto anni e 84 reti. Joao Pedro vola in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.