Alexa Unica Radio
hawaii
hawaii

Le Hawaii chiudono l’ultima centrale elettrica a carbone

L’impianto delle Hawaii produceva fino a un quinto dell’elettricità di Oahu, l’isola più popolosa dell’arcipelago

Come altre isole del Pacifico, le Hawaii hanno subito gli impatti del cambiamento climatico, sperimentando la distruzione delle barriere coralline, l’innalzamento del livello del mare, tempeste più intense e la siccità. Agli occhi di ambientalisti e attivisti, la mossa di chiudere la centrale a carbone è positiva. Tuttavia, molti critici sono preoccupati dal fatto che il settore delle energie rinnovabili delle Hawaii non sia ancora sufficientemente preparato per fornire energia alla nazione da solo.

Per questo, nel 2020, il governo di Honolulu ha approvato una legge che vieta l’uso del carbone per la produzione di energia a partire dal 2023 imponendo il passaggio al 100% di energia rinnovabile entro il 2045. Essendo un monopolio regolamentato, The Hawaiian Electric Company ha affermato che non c’è molto che possono fare per mantenere bassi i prezzi per i consumatori. Significa anche che (almeno per ora) le Hawaii rimarranno le più dipendenti dal petrolio di tutti gli stati americani.

Le dichiarazioni del governatore dello stato americano nel pacifico, David Ige

Questa settimana, il governatore delle Hawaii David Ige ha annunciato che l’ultima centrale elettrica a carbone rimasta nello stato ha interrotto definitivamente le operazioni. L’arrivo dell’ultima spedizione di carbone della struttura a luglio ha segnato un importante punto di svolta per la dipendenza delle Hawaii dalle sue fonti di energia più inquinanti. Significa anche che lo stato è riuscito a raggiungere l’obiettivo di vietare il carbone prima del 2023.

Questo non è certo uno shock per nessuno, poiché l’impianto di carbone ora chiuso ha fornito un quinto di tutta l’elettricità utilizzata sull’isola di Oahu per oltre 30 anni. E nonostante il suo settore verde in crescita, le Hawaii dovranno continuare a fare affidamento sui combustibili fossili per generare circa la metà dell’energia utilizzata sull’isola, almeno per ora.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

cagliair

Cagliari, si avvicina la sfida con il Venezia

Get Widget Sabato i ragazzi del mister Liverani cercheranno la rivalsa dopo il pareggio dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.