Alexa Unica Radio
corsa scalzi
corsa scalzi

In centinaia alla Corsa degli scalzi di Cabras

Si è rinnovata all’alba di oggi la tradizionale Corsa degli scalzi a Cabras in onore di San Salvatore. Alla corsa hanno partecipato in 900

È partita la Corsa degli scalzi. Ben 900 “curridoris” hanno portato nell’omonimo villaggio la statua di San Salvatore. Centinaia di partecipanti e una folla di spettatori hanno animato fin dall’alba le strade cittadine e le vie campestri del borgo. Alle 7.30 la suggestiva partenza della Corsa degli Scalzi. Is curridoris, vestiti di bianco e a piedi scalzi, hanno accompagnato il simulacro di San Salvatore dalla chiesa fino al santuario del villaggio nel Sinis, per ricordare l’assalto dei saraceni, quando la statuetta fu portata in salvo da coraggiosi pescatori e agricoltori del paese, di gran corsa. Da allora è una promessa rinnovata anno per anno, sino a oggi.

La partenza di primo mattino e l’arrivo a San Salvatore

Circa 900 fedeli scalzi, con indosso l’abito bianco, dopo la messa delle 6 del mattino celebrata dall’Arcivescovo di Oristano Roberto Carboni, si sono mossi dalla Chiesa di Santa Maria Assunta in direzione via Tharros per la partenza. Una volta coperta la teca che protegge il simulacro, tutti attendono l’urlo ben augurale di “tziu Antoni Obinu”, uno dei decani della corsa: “Baxi in nomine ‘e Deus!”.
L’emozione, dopo due anni di pausa è stata tanta, numerosi i volti visibilmente commossi sia tra i curridoris sia tra i numerosi spettatori. Essi dalle prime luci della giornata hanno cominciato ad occupare ogni posto libero lungo le strade del paese percorse dall’esercito di pace di San Salvatore. Tra i curridoris anche il sindaco Andrea Abis.L’attesa è stata lunga e l’aspettativa è cresciuta durante i due anni di pausa.”
La grande partecipazione all’evento evidenzia quanto quella di San Salvatore sia davvero una grande festa di popolo durante la quale stiamo collaborando con sinergia” ha affermato all’arrivo a San Salvatore.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

Aleksandar Zograf

I Giganti di Mont’e Prama

Get Widget I Giganti di Mont’e Prama in un fumetto di Aleksandar Zograf Dal palco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.