Alexa Unica Radio
concert 1854113 1920

Furio Chirico’s The Trip e Peter Waters a Sestu per il festival “In Progress… one”

Giovedì 1 settembre a Sestu la seconda giornata del festival “In Progress… one” con Furio Chirico’s The Trip e Peter Waters

Domani, giovedì 1 settembre 2022, seconda giornata di “In Progress… one” 2022 a Sestu con una conferenza di Alex Carpani e le esibizioni del pianista australiano Peter Waters e il ritorno dei The Trip con Furio Chirico. Il festival IN PROGRESS…ONE si è affermato negli anni come una delle più importanti rassegne a livello nazionale per quanto riguarda il rock progressivo, l’avanguardia e la sperimentazione musicale.

L’edizione di quest’anno del festival

L’edizione di quest’anno, in programma fino a domenica 4 settembre, ha come tema Da Bach a Bacalov. Sul palco della Casa Ofelia di Sestu (via Parrocchia 8) si esibiranno anche le band che, insieme al compositore italo-argentino, hanno creato negli anni ’70 un ponte tra il genio barocco di Lipsia e il linguaggio rock: NEW TROLLS, OSANNA e IL ROVESCIO DELLA MEDAGLIA. Insieme a loro la reunion celebrativa dei THE TRIP con Furio Chirico e tanti altri artisti sardi, nazionali e internazionali.

La seconda giornata del festival

La seconda giornata del festival si apre dunque giovedì 1 settembre alle ore 18.00 con un momento di approfondimento ospitato nello Spazio Samsa di via Gramsci 5 a Sestu: il pianista e multistrumentista Alex Carpani, già protagonista di un apprezzato concerto nella prima serata del festival, terrà una conferenza sul tema del festival 2022, Da Bach a Bacalov. Sarà l’occasione per scoprire e conoscere legami e influenze della musica barocca (e classica, in generale) sul nascente prog rock tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta e apprezzare il lavoro e l’opera di Luis Bacalov.

A Casa Ofelia

Si torna a Casa Ofelia alle ore 21.00 con il concerto di solo piano di PETER WATERS. Australiano, vive tra la Sardegna e la Svizzera e ha suonato come solista con Moscow Philharmonic Orchestra, Staatsorchester Sankt Petersburg, Sydney Symphony Orchestra, Zürich Tonhalle Orchester, Australian Chamber Orchestra. Ha all’attivo una lista infinita di collaborazioni, tra le quali quella con Paolo Fresu.

Furio Chirico

A seguire, alle ore 22.00, sul palco di Sestu arriva un grandissimo nome della musica italiana, un autentico virtuoso della batteria protagonista di alcune delle pagine più gloriose del prog rock e del jazz rock italiano. E proprio in occasione del 50mo anniversario dall’uscita di una di queste pietre miliari, l’album Atlantide del 1972, Furio Chirico riporta in scena una nuova incarnazione dei The Trip. Formatisi originariamente a Londra nel 1966 (con un certo Ritchie Blackmore alla chitarra), con l’ingresso del tastierista Joe Vescovi e il secondo disco “Caronte” del 1971 diventano un nome di punta della scena prog italiana insieme a PFM, Banco, Orme. A “Caronte” poi seguirà un altro capolavoro, il citato Atlantide (dove la band suona come trio con Vescovi, lo storico bassista Arvid Andersen e Chirico) fino allo scioglimento del 1973. Successivamente, tra reunion, concerti celebrativi e uscite discografiche legate al ritorno di interesse verso il prog, dopo la scomparsa di Vescovi e Andersen, Chirico, unico membro della formazione che realizzò “Atlantide”, oggi celebra l’anniversario di un disco fondamentale del progressive italiano con l’esecuzione integrale, l’anteprima di alcuni brani nuovi e un omaggio agli storici Caronte e Time of Change. Insieme a Chirico, sul palco di Sestu suoneranno Paolo “Silver” Silvestri (hammond, synth, voce), Giuseppe “Gius” Lanari (voce e basso) e Marco Rostagno (chitarra e voce).

I biglietti

L’ingresso alla prima serata del festival costa 5 euro. I biglietti sono in prevendita al Boxoffice Cagliari (www.boxofficesardegna.it). A causa della limitata capienza degli spazi di Casa Ofelia e per tutelare la sicurezza degli spettatori attraverso il sito www.mediteuropa.it sarà possibile prenotare il posto per la serata prescelta.

L’organizzazione del festival

Il festival IN PROGRESS…ONE è organizzato dall’associazione Mediteuropa col sostegno dell’Assessorato regionale della Cultura, della Fondazione di Sardegna e del Comune di Sestu.

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel 1997 e ho la passione per il disegno, la pittura e l'architettura.

Controlla anche

Franco Mussida ph Federica Mirabelli 9 b

Franco Mussida: “IL PIANETA DELLA MUSICA e il viaggio di IÒTU”

Get Widget Franco Mussida torna con un nuovo album, un nuovo suono, un nuovo stile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.