Alexa Unica Radio
Nuoro Jazz Il saggio concerto finale del 2019 a Posada foto Nuoro Jazz 4

Finisce la trentaquattresima edizione di Nuoro Jazz

Cala il sipario sulla trentaquattresima edizione di Nuoro Jazz: domani sera a Onifai (ore 19.30) il saggio/concerto finale degli allievi

Cala il sipario sulla trentaquattresima edizione di Nuoro Jazz:  mercoledì 31, l’ultimo atto è il saggio-concerto che vedrà protagonisti gli ottanta allievi e i musicisti docenti dei seminari jazz organizzati dall’Ente Musicale di Nuoro, a suggello delle nove giornate di lezioni di strumento, teoria e musica d’insieme, trascorse nelle aule della Scuola civica di musica in via Tolmino.

L’evento finale, che tradizionalmente chiude ogni edizione di Nuoro Jazz, ritorna dopo due anni di interruzione per via dell’emergenza covid: a ospitarlo, in questa occasione, è Onifai, il borgo della Baronia a una quarantina di chilometri da Nuoro. Il saggio-concerto si snoderà in vari angoli del paese: il via è alle 19.30 sul sagrato della chiesa parrocchiale di San Nicola, in via Santa Croce; da qui partirà una marching band in parata musicale nelle vie del centro storico dove, in alcuni degli scorci più belli, piccole formazioni intratterranno per qualche minuto il pubblico itinerante.

Si proseguirà quindi sino ad arrivare all’anfiteatro comunale “Pasqualina Fois”, dove si terranno i concerti principali; suddivisi in diversi gruppi, gli allievi dei seminari si esibiranno tra brani originali e standard jazz da loro stessi arrangiati, frutto del lavoro svolto sotto la guida dei loro docenti: Francesca Corrias (per la classe di canto), Emanuele Cisi (sassofono), Fulvio Sigurtà (tromba), Marcella Carboni (arpa jazz), Dado Moroni (pianoforte), Max De Aloe (armonica cromatica e fisarmonica), Bebo Ferra (chitarra), Paolino Dalla Porta (basso e contrabbasso), Stefano Bagnoli (batteria), Salvatore Spano (teoria, armonia, laboratorio di composizione e improvvisazione) ed Enrico Merlin (storia del jazz), oltre al direttore artistico e coordinatore dei seminari Salvatore Maltana (basso elettrico).

Verranno assegnate le borse di studio previste per i migliori allievi

Prima del saggio, un altro impegno consueto dell’ultima giornata di Nuoro Jazz attende gli stessi docenti, mercoledì 31, alla Scuola civica di musica “Antonietta Chironi”: l’assegnazione delle varie borse di studio previste come sempre per i migliori allievi. Una consiste nell’iscrizione gratuita alla prossima edizione dei seminari nuoresi. Un’altra vede la borsa intitolata alla memoria del batterista Billy Sechi permette invece di frequentare il seminario di Siena Jazz. Una novità è invece lo scambio con il festival Jazz in Marciac. Oltre agli allievi meritevoli delle borse di studio, i docenti dovranno eleggere anche quest’anno quello da proporre come finalista al premio “Massimo Urbani” di Camerino, il concorso internazionale per solisti che dal 1996 scopre i giovani talenti del jazz.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Controlla anche

Locandina festival Lussu

Premio Emilio Lussu

Get Widget Premio Emilio Lussu, a Cagliari l’VIII edizione del Festival Premio Emilio Lussu dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.