Alexa Unica Radio
casco
casco

In India il casco finanziato dallo Stato che promette “aria pulita”

A causa dello smog presente in modo massiccio in India, una nuova soluzione per i motociclisti

In India la mobilità su due ruote è molto sviluppata, biciclette ma soprattutto moto con cui destreggiarsi nel traffico delle grandi città o per spostarsi nelle zone rurali.

Le città indiane sono tra le più inquinate al mondo, anche a causa del fatto che è il secondo paese più popolato del mondo, e fra qualche anno sarà probabilmente il primo. Lo scorso anno nella classifica che metteva in fila quelle con la maggior concentrazione di smog ben 35 su 50 appartenevano al Paese governato dal primo ministro Narenda Modi.

Mentre la capitale dell’India, Nuova Delhi si prepara all’inverno, e di conseguenza allo smog che da metà dicembre fino a febbraio rende l’aria quasi irrespirabile, tutto questo a causa del freddo intenso che intrappola le emissioni dei veicoli e il fumo proveniente dalla combustione dei rifiuti. A tal proposito il Governo sta promuovendo un casco dotato di filtri e di una ventola che sarebbe in grado di rimuovere l’80% delle sostanze inquinanti, su questo oggetto le agenzie statali hanno investito migliaia di dollari in Shellios Technolabs, una startup che definisce il casco come il primo al mondo nel suo genere.

Il nuovo casco Puros cattura le polveri sottili e sarebbe in grado di filtrare e purificare l’aria

Si tratta di Puros, un casco da motociclista che sarebbe in grado di purificare l’aria, o meglio di filtrarla durante gli spostamenti di chi lo indossa, catturando soprattutto le tanto temute polveri sottili. Considerando i milioni di potenziali utilizzatori nella sola capitale Nuova Delhi e i problemi di inquinamento che ha la città, il casco potrebbe essere una piccola rivoluzione nella lotta allo smog se è vero, come sostengono i progettisti, che sarebbe capace di rimuovere più dell’80% degli inquinanti.

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.