Alexa Unica Radio
reattore nucleare
reattore nucleare

In Giappone si valuta lo sviluppo di nuovi reattori nucleari

Undici anni dopo Fukushima, il Giappone potrebbe dotarsi di nuovi reattori nucleari.

 Il primo ministro giapponese Fumio Kishida ha dato istruzioni al suo Governo di prendere in considerazione lo sviluppo di nuovi reattori nucleari. Questi reattori saranno più sicuri e più piccoli, segnalando una rinnovata enfasi sull’energia nucleare anni dopo la chiusura di molti impianti del Paese. 

Il presidente giapponese partecipando al Consiglio per la transizione energetica, ha affermato che il governo discuterà di riattivare più centrali nucleari e di prolungare la vita dei reattori in servizio se la sicurezza potrà essere garantita. «Cercheremo – ha aggiunto il premier secondo i media nipponici – di costruire reattori nucleari di prossima generazione dotati di nuovi meccanismi di sicurezza».

Il movimento antinucleare e le preoccupazioni per la sicurezza dei cittadini sono aumentate notevolmente in Giappone a seguito del disastro della centrale nucleare di Fukushima del 2011, ma ora il Governo spinge per un ritorno all’energia nucleare, preoccupato per la carenza di energia a seguito dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Il Giappone cerca di azzerare il carbonio entro il 2050

Il Giappone, come molti altri Paesi, mira alla neutralità del carbonio entro il 2050, ma è alle prese con la stretta alle forniture d’energia dopo l’invasione russa dell’Ucraina iniziata il 24 febbraio. Il nucleare resta un tema molto delicato nel Sol Levante dopo la crisi di Fukushima di marzo 2011 innescata dal terremoto di magnitudo 9 e dal collegato potente tsunami, all’origine del peggior disastro dai tempi di Chernobyl.

Attualmente, 10 dei 33 reattori sono tornati in funzione, anche se non tutti sono operativi per l’intero anno. L’agenzia nazionale sulla sicurezza nucleare ha approvato in linea il riavvio di altri sette reattori. Kishida ha presentato la nuova politica energetica del Paese, che punta a garantire l’energia elettrica a medio e lungo termine con un piano di riavvio fino a 17 centrali nucleari a partire dall’estate del 2023. 

About Francesco Zicconi

Nato a Sassari, studio Economia Manageriale e seguo il corso di Direzione e Creazione d'Impresa. Sono un grande appassionato di sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.