Alexa Unica Radio
Giuseppe Maggio Sardinia Filming Festival Giugno 2022

Filming Italy Sardegna Festival: Intervista a Giuseppe Maggio

Unica Radio Podcast
Unica Radio Podcast
Filming Italy Sardegna Festival: Intervista a Giuseppe Maggio
/

L’attore Giuseppe Maggio presente alla quinta edizione del Filming Italy Sardegna Festival ideato e diretto da Tiziana Rocca, che si è svolto dal 9 al 12 giugno a Forte Village.

Giuseppe Maggio, classe ’92 è tra i giovani protagonisti del Filming Italy Sardegna Festival che si è svolto nel Forte Village in Sardegna. Attore che esordisce nel 2009 con la pellicola di Federico Moccia dal titolo Amore 14 e successivamente è protagonista con Leonardo Pieraccioni nel film Un Fantastico via vai. Il ricordo del set e della sua esperienza.

Con lui abbiamo parlato di come ha vissuto la pandemia e dell’importanza del nuovo IMAIE, società che negozia e incassa per conto degli utilizzatori l’equo compenso a favore degli artisti Interpreti esecutori, ripartendo la somma dovuta per lo sfruttamento delle opere a cui hanno preso parte, nel supportare e sostenere il lavoro degli artisti.

Nel frattempo Giuseppe Maggio ha appena terminato di girare un film dal titolo La mia ombra è tua per la regia di Eugenio Cappuccio. Una pellicola che lo vede recitare insieme a Marco GialliniAnna ManuelliSidy DiopClaudio Bigagli. Il film è uscito nelle sale a fine giugno, nel quale si è cimentato da romano nello studio dell’accento toscano. Una esperienza che di studio dell’accento semplificata grazie alle diverse amicizie toscane che lo accompagnano sin dall’adolescenza.

About Tore Seduto

Classe 1989. Appassionato cinefilo a 360°, degustatore di birre e di pizze. Amante dei bei film, ma anche di quelli brutti, davvero brutti. Si è cimentato come regista in lavori discutibile fattura. Irriducibile cacciatore di interviste agli addetti ai lavori della settima arte.

Controlla anche

Cosa fare in caso di incendio Immagine 2

Stasera il film: “Cosa fare in caso di incendio”

Get Widget Il film sarà proiettato in occasione della rassegna “Preferirei di no. Disobbedienza, rabbia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.